Associazione dei calabresi La Ginestra, un compleanno tra divertimento e ricordi


Il sodalizio ha spento le sue prime 10 candeline. Ricordando Franco Gravina, tra i promotori, e Leonardo Carpinteri, Presidente dell’associazione siciliani recentemente scomparso.

di Giada Rapa

Borgaro/Caselle – È stata una festa all’insegna del divertimento, ma anche del ricordo per coloro che non ci sono più. L’associazione dei calabresi La Ginestra, con un nuovo Direttivo, si è presentata sabato 21 aprile per celebrare i 10 anni dalla sua costituzione. “Ringrazio tutti quelli che hanno collaborato con noi in questi anni. Sono stati 10 anni ben spesi durante i quali abbiamo ottenuto risultati ottimi. Ma occorre ringraziare soprattutto i soci, che prima di tutto sono amici. Siete voi che con il vostro calore e affetto ci avete dato opportunità di crescere. Oggi siamo 180 iscritti” ha commentato la Presidentessa Iole Santopio, ricordando anche le difficoltà che l’associazione ha riscontrato al momento della sua costituzione. “La nascita dell’associazione è stato frutto di un grande impegno, ma in modo particolare ci tengo a ricordare Franco Gravina, uno dei calabresi sul territorio borgarese che ha fatto tanto per noi. Addirittura ci lasciava utilizzare i suoi uffici quando non avevamo ancora una sede dove incontrarci”. Durante la serata è anche stato ricordato Leonardo Carpinteri, Presidente dell’associazione socio-culturale Sicilia, scomparso all’inizio di quest’anno. “Era un carissimo amico, un grande uomo con cui ho avuto il piacere di collaborare. Ci manchi Leo” ha commentato Santopio, portando anche un pensiero a Raffaele Terlizzi, Presidente dell’associazione lucana Orazio Flacco, in ospedale per motivi di salute. Il compleanno è stato anche un’occasione per ricordare le tante attività svolte dall’associazione in questa decade, come le gite anche all’estero o le manifestazioni e gli spettacoli che hanno toccato temi importanti quali la mafia e il fenomeno della violenza sulle donne. “Inoltre non abbiamo mai dimenticato la solidarietà, grazie anche ai nostri collaboratori che lavorano per 4” ha concluso la Presidentessa.

Un intervento è anche stato affidato al Presidente della Pro Loco Tommaso Villani che, oltre a fare gli auguri a La Ginestra e a tutte le associazioni del territorio, ha auspicato che tra queste diverse realtà continui il dialogo e la collaborazione.


Commenti

commenti