Caselle: quando sport e ambiente si uniscono


Giovedì 30 luglio si è svolto il primo dei due appuntamenti della Healthy Summer 2020, che coinvolge diverse realtà sportive del territorio.

di Giada Rapa

Il desiderio di rimettere in moto la macchina delle iniziative, dopo il lungo periodo di lockdown che abbiamo appena vissuto, è senza dubbio grande. Ma le difficoltà sono parecchie e in alcuni casi scoraggianti. Ma a Caselle diverse associazioni del territorio hanno deciso di provare nuovamente a organizzare momenti di incontro, per tornare all’aria aperta e riscoprire il piacere di stare insieme, seppure in sicurezza.

“Quale metodo migliore se non quello di camminare insieme e condividere degli spazi?” ha introdotto l’assessora allo Sport Angela Grimaldi durante il primo dei due appuntamenti della Healthy Summer 2020, realizzata in collaborazione con ASD Filmar, C’entro Sport & Momenti, Caselle Volley, Oratorio Caselle, Piscina Grace, USD Caselle Calcio e Lions Club Caselle Airport. Accanto a Grimaldi, l’assessora all’Ambiente Giovanni Isabella. “Colgo l’occasione per farvi dare un saluto anche da Giovanni, perché questo connubio sport/ambiente ci accompagnerà, se sarà di vostro gradimento, anche nei prossimi mesi e in un percorso un po’ più lungo”. “Se la camminata di oggi vi piace e anche quella di giovedì prossimo otterrà consenso, stiamo ragionando al fine di riuscire a strutturare maggiormente questa bella passeggiata all’interno della natura a partire dal mese di settembre, che dovrebbe anche fare un po’ più fresco” ha confermato Isabella.

Il primo appuntamento, nonostante un meteo un po’ ballerino, ha ottenuto una buona partecipazione da parte della cittadinanza. Il prossimo, e ultimo, incontro, è previsto per giovedì 6 agosto a partire dalle 18.30. Non è necessaria la prenotazione.

LEGGI IL NUMERO DI LUGLIO DI SULLASCIA.NET https://flipbookpdf.net/web/site/b8ef022660bcf1fa04cd14cd22fe27e4b7f9b3c8202007.pdf.html

SCARICA https://www.sullascia.net/wordpress/wp-content/uploads/2020/07/Sulla-Scia-Luglio-2020.pdf


Commenti

commenti