Caselle: una “Parete degli Abbracci” per la casa di riposo Nuovo Baulino


La donazione è stata effettuata dai Lions Club Venaria Reale Host, grazie alla raccolta fondi organizzata attraverso una visita virtuale sulla dedicata a Filippo Juvarra.

di Giada Rapa

LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE digitale di Sullascia.net

Nella giornata di sabato 13 marzo il Lions Club Venaria Reale Host -nelle persone del presidente Claudio Pelassa e del socio Michele Sarda– ha donato una Parete degli Abbracci alla RSA Nuovo Baulino di Caselle alla presenza del Direttore Sanitario Andrea Bianco. “La parete permetterà ai parenti dei ricoverati presso la struttura di poter stabilire un contatto tattile con questi ultimi. Un contatto che riprenderà dopo tanto tempo poiché, a causa dell’epidemia in corso, questo è stato solo visivo e sonoro, dal momento che i visitatori non potevano accedere alla casa di riposo” ha illustrato Pelassa, sottolineando l’importanza dell’abbraccio. “Come ci ha spiegato molto bene il dottor Bianco -ha proseguito- per molti pazienti affetti da gravi deficienze sensoriali, i quali non possono più usare la parola, il contatto fisico è molto importante per potersi relazionare con le persone care”.

La Parete degli Abbracci in questione è dotata di due coppie di maniche a diversa altezza che permettono un doppio abbraccio, sia da parte sia del ricoverato -che permane all’interno della struttura- sia del parente -il quale si trova invece nel giardino. Il morbido materiale plastico di cui sono fatte le maniche, inoltre, garantisce una buona sensazione tattile. “L’installazione è prodotta da una azienda di Milano, la AeroNord Aerostati, che si è riconvertita in questo particolare periodo dalla produzione di aerostati appunto, all’elaborazione di queste pareti o tende per abbracci. L’azienda garantisce l’idoneità del materiale utilizzato e le istruzioni per la pulizia e la manutenzione dell’apparecchiatura” conclude Pelassa, ringraziando dell’idea il Lions Club Cirié D’Oria, “che avendo fatto un’analoga iniziativa ci ha fornito tutti i dati per contattare l’azienda produttrice”.

La Parete degli Abbracci è stata donata grazie ai fondi ottenuti grazie alla visita virtuale organizzata dal gruppo Lions Club Venaria Reale Host tramite la piattaforma Zoom dedicata all’architetto Filippo Juvarra.


Commenti

commenti