Caselle: rimandata di una settimana la Just the Woman I Am in modalità cittadina


Causa previsioni meteo avverse, la corsa/camminata di 5 km è stata spostata a domenica 10 marzo, con ritrovo fissato sempre alle ore 10.30 presso il Palatenda del Prato Fiera. A Torino, invece, l’iniziativa si svolgerà regolarmente, con partenza alle ore 16 da piazza Vittorio Veneto.

dalla Redazione

Numero di febbraio di sullascia.net LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

Con il numero di 163 iscritti e 3.285 euro raccolti, l’edizione 2024 virtual della Just The Woman I Am a Caselle ha già superato tutti i record. E questo nulla toglierà al fatto che la manifestazione invece del 3 si terrà il 10 marzo, causa maltempo. “Siamo molto soddisfatti di questo risultato – sottolinea Luca Alberigo dell’associazione Io X Caselle, cuore e motore organizzativo della manifestazione insieme al Lions Club Caselle Airport – e per questo ringraziamo in primis tutti i cittadini che hanno contribuito per raggiungere questo traguardo. Un ringraziamento va anche al comune, ai volontari che ci stanno dando una mano e ai tanti commercianti che ci hanno fornito gadget e iniziative promozionali da aggiungere ai pacchi gara”.

E a contribuire ulteriormente al bagno di folla che si ritroverà nel concentrico si unirà all’evento anche la delegazione di iscritti alla JTWIA dell’Aeroporto e il gruppo di walking leader dell’ASL TO4 che fornirà anche assistenza ai partecipanti. Un altro motivo di soddisfazione per Alberigo è la realizzazione di un percorso permanente (come riportato nell’immagine in testa all’articolo) di 5,2 km che sarà utilizzabile tutto l’anno per corse e camminate. “Su mia segnalazione – spiega il rappresentante di Io X Caselle – l’amministrazione comunale grazie ad un bando ha ottenuto dei fondi dalla Regione Piemonte che ha permesso di allestire il tragitto con paline, segnaletica, cestini, ecc. Quindi un motivo di orgoglio in più per la città”.

“Ricordo – conclude Alberigo – che le quote raccolte servono a finanziare la ricerca universitaria sul cancro e chi si è iscritto ha deciso di contribuire direttamente a questa causa. Ma è importante ricordare che la camminata di domenica 10 marzo sarà aperta a tutti e non solo a chi si è iscritto“.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio