Atti vandalici a Mappano, il Sindaco Grassi invita le famiglie a monitorare i movimenti dei propri figli


Il primo cittadino chiede anche ai propri concittadini di chiamare subito il 112 quando si accorgono di qualcosa.

Ancora un fine di settimana all’insegna del vandalismo nell’ex frazione mappanese. Così, il Sindaco Francesco Grassi prende carta e penna e scrive ai propri concittadini, chiedendo aiuto, anche per il futuro, per risalire ai colpevoli. “Condanniamo fermamente ancora una volta gli atti vandalici di questo ultimo fine settimana. Invitiamo chiunque sia testimone di atti di questo tipo a chiamare immediatamente i carabinieri per favorirne il tempestivo intervento. Segnaliamo comunque che continuano con assiduità le attività di pattuglia sul nostro territorio, che hanno portato anche recentemente all’identificazione dei responsabili di atti simili. Avendo il fondato dubbio che gli autori di questi ultimi atti siano ragazzini del nostro territorio invitiamo le famiglie a monitorare soprattutto i movimenti serali dei propri figli“.

“Da parte nostra  – prosegue Grassi – abbiamo da poco avviato un progetto di educativa territoriale e continuiamo a sostenere le azioni educative delle famiglie, della scuola, delle associazioni ed enti civili e religiosi del territorio, per dare diverse opportunità ai nostri ragazzi ed accompagnarli a costruire il loro progetto di vita con spirito di servizio e responsabilità.
Spero che l’impegno civile che tanti giovani, adulti e famiglie dedicano al nostro territorio sia di esempio per questi ragazzi perché decidano di avere cura e rispetto per la nostra casa comune ed ambiscano a diventare cittadini onesti e responsabili. Il  futuro di Mappano è nelle loro mani e nelle loro scelte!”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio