Mappano: a febbraio apre la farmacia comunale


Il bando di gara ha visto come aggiudicataria il gruppo Farmacie Comunali di Torino spa e avrà un affidamento della durata ventennale. Come annunciato più volte, il punto vendita troverà sede presso la Casa della Salute di via Rivarolo.

di Giada Rapa

Numero digitale di dicembre SullaScia.net LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

Fin dal 2017, in pratica da quando i cittadini di Mappano hanno potuto votare il loro primo sindaco e consiglio comunale, che maggioranza ed opposizione discutono animatamente sulla convenzione con il Comune di Venaria Reale per la gestione in forma associata della farmacia comunale dell’ex frazione.

Alla fine, però, pochi giorni fa durante un consiglio comunale, la vicesindaca Paola Borsello ha annunciato l’aggiudicazione – in via definitiva – della concessione dell’attività. “Un bando su cui abbiamo lavorato molto, che ha prodotto un ottimo risultato per il nostro Comune, sia sotto il profilo economico sia di servizio” ha commentato Borsello, sottolineando che si è potuto procedere all’avvio della gestione adesso poiché sono decorsi i termini per far pervenire eventuali ricorsi. Cosa che era già accaduta in precedenza, nell’estate del 2022. Ad aggiudicarsi il bando di gara è stato il gruppo Farmacie Comunali di Torino Spa per una durata ventennale, che si svolgerà all’interno della Casa della Salute sita in via Rivarolo 68. L’apertura dovrebbe indicativamente avvenire nel mese di febbraio 2024.

E proprio sulla Casa della Salute, l’assessora Cristina Maestrello, nella stessa assemblea oltre a ricordare gli appuntamenti mensili di stampo sanitario organizzati nella struttura in collaborazione con l’ASLTO4 e con i medici del territorio, ha affermato che l’offerta del complesso verrà prossimamente implementata con servizi di ostetricia e con la progettazione della nuova sede del Comitato Locale di Croce Rossa.


Commenti

commenti