Corsi di base di Facebook 2015


volantiniTecnologiaL’associazione Sinapsi organizza corsi gratuiti per i borgaresi per mostrare a chi non ne fosse ancora a conoscenza come si utilizza Facebook (il social network più utilizzato in Italia) in modo ottimale e senza incappare in rischi indesiderati (purtroppo molto comuni e poco conosciuti).

Programma
Questi corsi saranno organizzati in lezioni, ognuna della durata di circa 90/120 minuti, e ognuna con un tema specifico.
La prima sessione di lezioni inizierà sabato 28 novembre 2015, e riguarderà 3 argomenti (uno per lezione):

  • Facebook: cos’è e come si usa?
  • Cosa si può fare con Facebook?
  • Proteggersi dai rischi di un utilizzo non consapevole di Facebook.

Per ogni lezione sono previsti massimo 15 partecipanti, quindi si consiglia di prenotare con ampio anticipo se si vole partecipare, scrivendo a info@sullascia.net.

L’Italia, secondo una ricerca del progetto ALL, promossa dall’OCSE (bit.ly/analfabetismo-funzionale), è il paese OCSE con il più elevato tasso di analfabetismo funzionale.
Secondo un articolo di Wired Italia (bit.ly/wired-af), la rivista più autorevole in Italia nel settore delle nuove tecnologie legate ad Internet, “un analfabeta funzionale è una persona che sa scrivere il suo nome e che magari aggiorna il suo status su Facebook, ma che non è capace di comprendere, valutare, usare e farsi coinvolgere con testi scritti per intervenire attivamente nella società, per raggiungere i propri obiettivi e per sviluppare le proprie conoscenze e potenzialità”.

L’analfabetismo funzionale riguarda quasi 3 italiani su 10, il dato più alto in Europa, e di questi tempi va considerato un vero e proprio problema sociale. L’unica arma utile per combatterlo è la conoscenza.

In quest’ottica l’associazione Sinapsi, in collaborazione con il Digital Champion di Borgaro Marco Cavicchioli, intende iniziare un’attività di diffusione sul territorio di questa conoscenza di base iniziando da coloro che usano, o vogliono usare Facebook, ma che in realtà non sanno come si usa. Purtroppo infatti la stragrande maggioranza degli italiani che utilizzano questi strumenti non ne conoscono bene il funzionamento, e quindi sono facili prede di malfattori.

I temi trattati nello specifico nelle prime 3 lezioni saranno i seguenti.

Facebook: cos’è e come si usa?
La prima lezione sarà dedicata a chi non conosce affatto lo strumento, ma vorrebbe usarlo, e a chi lo conosce molto poco.
Si tratteranno i temi di base, come aprire un profilo, cercare gli amici, aggiornare lo status, commentare, caricare delle fotografie, chattare, ecc.
Il target principale saranno le persone anziane (che spesso vogliono usare lo strumento per mantenere i contatti con i famigliari, in particolare i figli ed i nipoti), e tutti coloro che non hanno mai usato Facebook perchè non ne comprendono bene il funzionamento.

Cosa si può fare con Facebook?
La seconda lezione sarà dedicata a chi utilizza già lo strumento, ma vorrebbe sfruttarlo meglio. Facebook è uno strumento dalle straordinarie potenzialità, di cui però un utente medio utilizza solo una piccolissima parte.
Si tratteranno temi come creare e promuovere eventi, creare e gestire pagine, creare e gestire gruppi, ecc.
Il target principale saranno persone che lavorano alla gestione di attività, o associazioni, e che non conoscono nè le reali potenzialità dello strumento, nè le migliori tecniche per utilizzarlo al meglio.

Proteggersi dai rischi di un utilizzo non consapevole di Facebook
La terza lezione sarà dedicata ai rischi che corre chi utilizza lo strumento senza conoscerlo bene. Purtroppo infatti si stanno diffondendo sempre di più problemi legati ad un utilizzo non consapevole di Facebook (truffe, raggiri, ma anche problemi legati a reati come la diffamazione o lo stalking), e l’unico modo per proteggersi al meglio è conoscere bene lo strumento.
Il target di questa lezione non sarà specifico, ma riguarderà tutti coloro che usano Facebook ma senza sapere come difendersi dai rischi.

Per ogni lezione si prevede di non avere più di 15 partecipanti, onde evitare eccessi di domande (si prevedono infatti molte domande dai partecipanti: se fossero troppi i 120 minuti massimi della lezione non basterebbero). In caso di un numero elevato di richieste le lezioni verranno replicate.

Seconda sessione di lezioni
A gennaio 2016 verrà organizzata una seconda sessione di lezioni, in modo da poter replicare le eventuali lezioni della prima sessione per le quali ci fosse stato un eccesso di domanda, e per integrare il corso con altre lezioni dedicate ad esempio a come selezionare e distinguere su Facebook le notizie false (sempre più comuni) o faziose, da quelle corrette ed obiettive.

Le lezioni saranno tenute dal Digital Champion di Borgaro Marco Cavicchioli, e dal direttore del giornale online SullaScia.net Giovanni D’Amelio.