VOLONTARIATO – LA Croce Verde Torino, sezione Borgaro-Caselle, tra manifestazioni e Fiere


Tra le tante funzioni dell’ente c’è anche quella di presidiare vari eventi culturali, commerciali e sportivi per garantire assistenza e pronto intervento in caso di necessità.

di Mauro Giordano

In queste ultime settimane, diversi ed impegnativi servizi hanno richiesto la presenza della Croce Verde Torino, Sezione di Borgaro-Caselle. Domenica 28 aprile, l’ente, con il suo Nucleo Sanità e Ambiente era a Corio per una gara di mountain bike. I militi soccorritori con motociclette attrezzate, fuoristrada e medico a bordo, hanno offerto assistenza sui 22 km di percorso, il quale poteva essere solcato solo dai mezzi speciali. L’intero tracciato era indicato su cartine e riportato sui GPS cartografici in dotazione ai militi per la localizzazione immediata del punto da cui viene richiesto il loro intervento. Una magistrale assistenza, anche propedeutica per esercitazione di questo speciale nucleo che al momento non ha eguali. Per quanto riguarda i servizi si deve segnalare un solo intervento di soccorso per caduta, con un concorrente soccorso dal medico e dai militi e successivamente trasferito all’ospedale di competenza, per fortuna senza gravi conseguenze.

LE FIERE DI CASELLE E BORGARO – La grande organizzazione della locale Croce Verde è stata impegnata il 5 e il 12 maggio, rispettivamente a Caselle e Borgaro, per le Fiere di primavera. Naturalmente sempre garantendo i servizi urgenti del 118 Regione Piemonte. Le squadre di turno presso la sede borgarese di Cascina Nuova sono state rispettivamente la quinta e la seconda, ma un’altra decina di militi si sono assunti l’impegno e l’onore, di prestare e garantire assistenza agli ambulanti ed alle migliaia di cittadini che hanno affollato le zone mercatali. E’ stata la spinta del “cuore” a muovere tanti volontari che hanno silenziosamente prestato il loro importante ed indispensabile servizio passeggiando fra i banchi e scambiando qualche battuta o qualche più lunga chiacchierata, verso tutti coloro che chiedevano informazioni. Constatare quanta organizzazione vive all’interno di questi volontari è stato bellissimo: il gruppo dei militi in assistenza era suddiviso in sotto-squadre formate da due militi cadauna e che a piedi passeggiavano tra i banchi con le sgargianti divise arancioni. Un servizio esemplare, trasversale che supera ogni ideologia politica, religiosa, come è nello Statuto di questo grande ente da 110 e lode.

Nel corso della “Fiera di rastei e dle capline“ a Caselle del 5 maggio, la Croce Verde Torino ha anche fornito assistenza logistica ai Lions Club Venaria Reale Host e ai Lions Club Satellite Caselle Airtport, che con proprie attrezzature e volontari si sono resi disponibili a fornire diagnosi preventive per i casi di glaucoma, diabete e melanoma cutaneo. Durante la giornata sono state effettuate 700 visite, 150 per la prevenzione melanomi cutanei, 250 per il diabete e 300 per il glaucoma. “Ottimo risultato” ha commentava soddisfatta l’avvocato Giuliana Aghemo a termine della giornata.

Con sole sette note si compongono meravigliose melodie, proprio quelle che noi avevamo in mente strada facendo e guardate un po’ cosa riescono a fare con soli 70 milit, i nostri volontari della Sezione Borgaro-Caselle! L’accoglienza della sezione è sempre attiva: telefono 011.4501741 info: cv.borgaro@croceverde.org


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio