San Maurizio e Caselle: il maltempo ha fatto slittare “Dolce Fiore” e “Agricoltura e Commercio”


La Fiera sanmauriziese è stata rinviata al 5 maggio, mentre nella città dell’aeroporto si fa festa il 28 aprile.

Inizialmente le previsioni meteo davano un weel end nel segno dell pioggia battente e del freddo. Una minaccia, che in seguito non si è rivelata completamente tale, ma che nella nostra zona non è stata sottovalutata dagli organizzatori di due importanti manifestazioni commerciali che si sarebbero dovute svolgere ieri, domenica 14 aprile, tanto da far decidere loro di rinviare gli eventi in programma. Parliamo di “Dolce Fiore” e di “Agricoltura e Commercio tra passato e futuro”.

La prima è la tradizionale rassegna di primavera organizzata dall’assessorato al Commercio del Comune di San Maurizio Canavese, rinviata a domenica 5 maggio. Per l’intera giornata, dalle 9 alle 18,30, le vie del centro del paese saranno animate da bancarelle di fiori, piante, articoli e prodotti da giardinaggio, caramelle, cioccolato, zucchero filato e tanti dolciumi. In più, oggettistica a tema sui dolci e sui fiori. Oltre a tante curiosità e di sorprese per grandi e piccini.

La seconda, invece si svolgerà a Caselle domenica 28 aprile. Anche qui, tra banchi, stand e curiosità, tante sono le iniziative in cantiere. A partire dal percorso “Dalla Terra alla Tavola”, per far comprendere meglio a tutti i visitatori la strada che segue il cibo che arriva sulle nostre tavole, nonché l’importanza di voler bene all’ambiente. Saranno proposte due filiere, una sulle varie fasi di lavorazione del granoturco e una sulla mungitura e l’allevamento del bestiame. Non mancherà la transumanza e anche una piccola Sagra della Pochetta”. L’evento è promosso dall’assessorato al Commercio di Caselle, dalla Libera associazione dei commercianti ed artigianii e dai Giovani agricoltori casellesi.



Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio