Un bando per il Cinema Italia di Cascina Nuova


L’amministrazione comunale indirà a luglio un bando pubblico per l’assegnazione dello spazio di via Italia 45.

di G. D’A.

05 - L'ingresso del cineteatro di Cascina NuovaBorgaro – Dopo anni di quasi abbandono, l’amministrazione comunale torna nuovamente a sognare un cinema in città. Naturalmente l’edificio addetto a tale scopo è  la struttura polivalente di Cascina Nuova, dove in passato è stata già tentata la strada della sala cinematografica che però non ha avuto, nonostante una discreta gestione imprenditoriale, il successo che ci si aspettava. “A luglio indiremo un bando pubblico per l’assegnazione dello spazio – ha spiegato il Sindaco Claudio Gambino – che mirerà principalmente a ripristinare il servizio di proiezione cinematografica in via Italia 45. Chi si aggiudicherà la gara si dovrà occupare anche di gestire la spazio mettendolo a disposizione delle associazioni del territorio per iniziative pubbliche. La priorità, però, lo ribadisco, sarà data al cinema e il Comune in convenzione si riserverà un numero di giorni nei quali potrà richiederne l’utilizzo”. Ma non c’è il rischio concreto che il bando vada deserto? “Nei mesi scorsi già tre soggetti privati sono venuti a chiedere informazioni sul posto – ha risposto Gambino – e la speranza è che la sala possa tornare a vivere nella quotidianità, fornendo un servizio di svago alla cittadinanza”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio