Grande partecipazione per Girogiocando 2016


CASELLE – L’iniziativa sportiva, che si è svolta sabato 14 maggio, anche quest’anno ha avuto molto successo tra i bambini e i ragazzi. Circa 700 i giovani atleti che si sono cimentati nelle diverse discipline.

di Alessia Sette

2Nella giornata di sabato 14 maggio la città si è colorata di tanto sport sport e allegria per la quarta edizione di Girogiocando, kermesse promossa  dall’amministrazione comunale in collaborazione con le scuole del territorio e le associazioni locali. Il mattino è stato dedicato alle attività dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie, mentre il pomeriggio a quelle dei bambini delle materne. Coinvolgendo  e diffondendo la passione delle discipline sportive i ragazzi si sono cimentati con il basket, la danza, il calcio, il judo, la pallavolo e il pattinaggio a rotelle. Tutto questo è stato reso possibile grazie all’impegno dell’assessora allo Sport Angela Grimaldi, ma soprattutto alla partecipazione delle associazioni Don Bosco Caselle, Filmar, USD Caselle Calcio, La Danse, PNC, Melody, , Caselle Volley, Dojo Samurai, Roller Skates e la Stella Polare.

Soddisfatta Loredana Meuti, dirigente dell’Istituto Comprensivo casellese, che ha ringraziato bambini e famiglie per la loro presenza e l’ottimo riscontro. “Anche la quarta edizione di Girogiocando – ha sostenuto il Sindaco Luca Baracco – si è dimostrata un grande successo: l’evento ha rappresentato un importante e vivace momento di sport e di gioco. Circa 700 giovani atleti, dalla materna alle medie, premurosamente coordinati dall’insegnante Elena Isaia e dai volontari presenti, hanno vissuto e creato un clima di festa gremendo ogni angolo del Prato della Fiera, cimentandosi in tante discipline sportive. Al termine delle attività – ha concluso il primo cittadino – a tutti i partecipanti sono stati distribuiti cappellini e sacche come ricordo della giornata. Un applauso alle insegnanti, ai genitori e alle associazioni per aver collaborato in modo ottimale per la buona riuscita di quella che ormai si sta consolidando come una delle principali manifestazioni ludico-sportive del territorio, rivolta a promuovere e a diffondere la pratica sportiva tra i più giovani. Fin d’ora desidero dare appuntamento ai piccoli atleti alla prossima edizione prevista per la prossima primavera”,


Commenti

commenti

Alessia Sette