Borgaro: la Befana si è fatta in tre


Bagno di folla per le iniziative promosse dalla Pro Loco, dai Lucani e dall’associazione Pensionati tra le giornate di giovedì e venerdì 5 e 6 gennaio.

di Cristiano Cravero

L’associazione Pro Loco

Borgaro – Buon successo di pubblico per le manifestazioni organizzate dalle associazioni Pro Loco, Lucani e Pensionati Borgaresi in occasione delle festività dell’Epifania .Tre momenti di allegria, iniziati nella serata del 5 gennaio nella sala conferenze dell’Hotel Atlantic. La Pro Loco ha infatti a messo in scena il tradizionale ballo dell’Epifania.

Alle 21 oltre 200 partecipanti si sono scatenati sulla pista da ballo con l’Orchestra i Melody dove un mix di musica a 360 gradi ha fatto divertire i numerosi partecipanti. Verso la Mezzanotte con l’arrivo delle Befane i numerosi bambini presenti hanno ricevuto la tradizionale calza con tante leccornie. Unica nota stonata da registrare la mancata partecipazione dell’amministrazione comunale all’evento.

La festa lucana

Le manifestazioni sono proseguite nel pomeriggio di venerdì 6 gennaio a Cascina Nuova dove l’associazione Lucana Oriazio Flocco ha festeggiato la Befana distribuendo dolci ai numerosi bimbi presenti all’evento. Il Presidente del sodalizio Raffaele Terlizzi in un breve discorso ha voluto ringraziare tutti i partecipanti e augurare a tutti un sereno e felice 2017. Anche questa iniziativa ha visto latitare l’amministrazione borgarese.

L’Epifania si è chiusa in bellezza a Villa Tapparelli nella serata del 6 gennaio, con la manifestazione dei pensionati che hanno festeggiato con una pizzata annessa alla serata danzante affidata alle sapienti note del duo Sergio Cofanelli & Patrizia. In un breve discorso di benvenuto a tutti il Presidente Mario Bertino ha voluto sottolineare che in tutti i momenti di festa borgarese i gruppo pensionati è sempre presente con iniziative per i molti soci che frequentano l’associazione nel corso dell’anno. Bertino ha inoltre ricordato che durante la festa di Capodanno, grazie alla lotteria, sono stati raccolti 370 euro che saranno donati alle Lega contro i tumori di Candiolo.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio