Borgaro: la Pro Loco incontra le altre associazioni per lo scambio di auguri


Per il terzo anno si rinnova l’incontro tra Pro Loco, associazioni locali e amministrazione comunale per un conviviale scambio di auguri per le imminenti feste natalizie. Nella speranza di una sempre maggiore collaborazione.

di Giada Rapa

Borgaro – La Pro Loco continua a portare avanti un appuntamento che, da tre anni a questa parte, riunisce parte dei rappresentanti delle associazioni locali e amministrazione comunale. “È un appuntamento a cui teniamo molto e che speriamo di portare avanti nel corso degli anni” ha esordito il Presidente del sodalizio Tommaso Villani ringraziando tutti i presenti. “Anche quest’anno abbiamo collaborato con le altre associazioni e con l’amministrazione: una collaborazione non fittizia o di facciata, ma concreta. Un ringraziamento va innanzitutto al Comune, che ci è sempre vicino, ma soprattutto ai membri del mio direttivo, sempre presenti e disponibili togliendo spesso del tempo alle loro famiglie. Proprio come fanno i membri di ogni associazione, che con grande impegno rendono Borgaro una città in movimento e non una città dormitorio”.

“Chi parla di città dormitorio probabilmente lo fa perché gli piace dormire – ha commentato il sindaco Claudio Gambino – perché chi si dà da fare per organizzare così tanti eventi sul territorio la pensa diversamente. Ogni anno il nostro Comune si arricchisce con qualche associazione, che rappresenta un pezzetto di città e che contribuisce a rendere ancora più coesa la comunità. L’amministrazione è al vostro fianco, soprattutto in questo momento in cui organizzare eventi è diventato più complicato, ma siamo pronti ad affrontare le difficoltà insieme e con tenacia”. Il Sindaco ha inoltre invitato le associazioni presenti a inviare un programma di eventi per l’anno 2018. Presenti all’incontro anche la Vicesindaco Federica Burdisso, l’assessore Luigi Spinelli, il capogruppo di maggioranza Beppe Ponchione e il Presidente del Consiglio Comunale Maria Mainini. Dopo lo scambio di auguri, ai presenti è stato offerto spumante e panettone o pandoro a seconda dei gusti.


Commenti

commenti