Linea 69: parte la vigilanza dei City Angels


BORGARO – Da lunedì 16 gennaio sul mezzo, come già annunciato in precedenza, saranno presenti alcuni volontari per svolgere servizio di assistenza e monitoraggio. Nel frattempo il Comune sta cercando di ampliare i controlli coinvolgendo anche l’associazione Nazionale Carabinieri.

di Giada Rapa

Il consenso e la documentazione della Prefettura di Torino è arrivata e la delibera di Giunta comunale è stata approvata: ormai nessun intoppo burocratico impedirà, lunedì 16 gennaio, la presenza dei City Angels sulla Linea 69. Alcuni volontari del gruppo con il basco azzurro svolgeranno un servizio di assistenza, monitoraggio e presidio tutti i giorni dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria che va dalle ore 13 alle 16, quella considerata maggiormente “problematica” e più soggetta al disturbo perpetrato da giovani Rom soprattutto verso gli studenti borgaresi che rientrano da scuola.

“Riteniamo che questa sia una prima risposta concreta e importante a una situazione che si protrae da anni senza trovare un’adeguata conclusione e che sarà soprattutto di vantaggio ai nostri giovani” commenta il Sindaco Claudio Gambino. Il Comune (che per tale servizio ha stanziato circa 20 mila euro, ndr) si sta inoltre impegnando per integrare ulteriormente la vigilanza, in modo da coprire maggiori fasce orarie, avvalendosi della collaborazione dell’associazione Nazionale Carabinieri.

 


Commenti

commenti