Bilancio positivo per la patronale borgarese


Buon successo per i festeggiamenti dedicati ai santissimi Cosma e Damiano. Sono piaciute molto le tre serate di street food in piazza Agorà, fiumana di gente alla fiera di domenica.

dalla Redazione

Borgaro – Si chiude nettamente in positivo il bilancio dell’annuale festa in onore dei santi patroni Cosma e Damiano. Un evento per il quale le manifestazioni hanno preso il via venerdì 22 settembre, con lo street food in piazza Agorà, e la Notte della Taranta con i Melannurca, che è stata anche la notte dei fuochi d’artificio con tantissima gente in strada ad ammirarli. Ottimo risultato anche per sabato sera, dove il protagonista è sempre stato lo street food, accompagnato dalle sonorità rock’n’roll di Dj Luca, seguito dall’apprezzatissimo concerto del giovane gruppo casellese Five Hundred. Tanta gente domenica 24 settembre per la Fiera d’autunno  che ha bissato il successo di maggio con il nuovo percorso dedicato allo shopping. Tra gli spazi collaterali, molto battuto il mercatino dell’artigianato di via Settimo e l’Expo Bimbi allestito in piazza Europa. La festa si è conclusa in piazza Agorà con il concorso canoro Voice Talent valido per le selezioni alla quarta edizione di Voci Nuove per il Piemonte.

Soddisfazione degli organizzatori per le tre giornate. “La scommessa di spostare lo street food in piazza Agorà è stata vinta ampiamente – comunica il direttivo dell’associazione Sinapsi – e sicuramente saremo promotori di altri eventi in quella location”. “Sono stati tre giorni molto interessanti quelli trascorsi all’Agorà – aggiunge Giulia dell’agenzia Quadrifoglio, team organizzatore dello street food – e ringrazio sia gli operatori commerciali che sono intervenuti alla manifestazione e sia l’amministrazione comunale per il patrocinio e il contributo accordato all’evento“.  Infine Stefano Cucco di Street Events: “Anche la fiera di settembre è stata molto frequentata a testimonianza che il nuovo percorso piace alla gente. Serve ancora qualche correttivo, ma siamo sulla strada giusta”.


Commenti

commenti