Borgaro: il Cinema Italia di Cascina Nuova diventa indisponibile in attesa del bando di gara


Nei primi mesi del prossimo anno la struttura sarà oggetto di un bando di gara per la sua gestione. “Sappiamo che in questo modo uno spazio importante viene a mancare, ma è l’unico modo per far rivivere la struttura” ha dichiara l’assessore Fabrizio Chiancone.

di Giada Rapa

Borgaro – Qualche giorno fa le associazioni del territorio hanno ricevuto una comunicazione che, a partire da subito, il CineTeatro Italia, situato presso Cascina Nuova, sarebbe diventato indisponibile. “Fermo restando che tutte le iniziative che sono già state programmate – spiega l’assessore alla Cultura Fabrizio Chiancone – potranno avere luogo e che non intendiamo far saltare alcun evento o attività che era già stata messa in calendario, è intenzione mia e dell’amministrazione fare una gara per l’affidamento della struttura. Un gara necessaria per evitare che la struttura non possa più essere recuperata, poiché l’utilizzo da parte di tutti fa sì che non ci sia la cura adeguata”.

Secondo Chiancone l’idea è quella di far partire il bando nei primi mesi del prossimo anno, ma iniziando a vietare l’utilizzo della sala già adesso per evitare di doverlo comunicare più avanti, quando la stagione entra nel vivo e gli impegni delle associazioni vanno ad intensificarsi. “Sappiamo che in questo modo uno spazio importante per l’aggregazione viene a mancare – aggiunge l’assessore – ma è l’unico modo per far rivivere quella struttura. La gara verrà meglio articolata nei prossimi mesi e ovviamente l’obiettivo è trovare un operatore disposto ad investire. Ritornando ad oggi – conclude Chiancone – fino a quando non sarà pubblicato il bando se perverranno delle richieste di utilizzo l’amministrazione si riserverà la facoltà di decidere se dare l’autorizzazione“.


Commenti

commenti