Borgaro: in Consiglio Comunale si è parlato di programmazione e di piste ciclabili


Approvate anche le delibere riguardanti una convenzione con il comune di Mappano e il nuovo regolamento per il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti radioelettrici.

di Giada Rapa

Borgaro – Come sta diventando di consuetudine, si è concluso in tempi piuttosto brevi l’ultimo Consiglio Comunale cittadino prima della pausa natalizia, svoltosi nel tardo pomeriggio di giovedì 13 dicembre. Un’assise iniziata con la comunicazione del Sindaco Claudio Gambino di 3 prelievi dal Fondo di Riserva del Comune, per un totale di 36 mila euro. “Questi soldi andranno a coprire gli ultimi giorni del servizio di mensa scolastica che ovviamente rientreranno con il pagamento delle famiglie, alcuni interessi dovuti a ENEL per bollette scadute e pagate in ritardo e l’incarico al professor Falduto per la revisione dell’organigramma dell’ente al fine di razionalizzare il personale” ha spiegato il primo cittadino.

Subito dopo il Consiglio è stato chiamato ad approvare il DUP – Documento Unico di Programmazione – per gli anni 2019-2021, che l’assessore Gianluigi Casotti ha definito come “una fotografia un po’ sfocata degli obiettivi strategici presentati e assolutamente identico a quello presentato a luglio”, che riprende le cifre già indicate nel Bilancio. Qualche obiezione a questo proposito è arrivato alla consigliera 5 Stelle Cinzia Tortola, ma Casotti ha spiegato che il DUP può avere un senso per le grandi città, poiché nei comuni come Borgaro raramente si hanno interventi di programma che vanno al di là dell’anno. L’opposizione ha dato parere contrario, ma la maggioranza ha approvato.

È poi stata approvata la convenzione con il Comune di Mappano per la gestione degli accertamenti tributari per l’anno 2013 -di circa 10 mila euro- e il nuovo Regolamento Comunale per il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti radioelettrici al fine di minimizzare l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici.

 In ultimo è stato approvato l’accordo di programma per la realizzazione degli interventi compresi nel Progetto VELA per i percorsi ciclabili sicuri. “Questo è un protocollo d’intesa tra i comuni convolti in quella che si configura come una bella e importante opera pubblica del basso canavese. Borgaro si inserisce con un tratto che unirà parco Chico Mendes con via Canavere e via Stati Uniti, andando a completare una fitta rete di piste ciclabili che troveranno realizzazione sul nostro territorio, come quella tra il Comune di Borgaro e quello di Caselle”.


Commenti

commenti