“Tutti in Campo per un Sogno” dona 350 euro alla Fondazione Forma del Regina Margherita


BORGARO – La manifestazione, organizzata dall’Accademia del Calcio con il patrocinio del Comune, ha ottenuto una buona partecipazione nonostante le incerte condizioni meteo della giornata. A dare il calcio di inizio l’ex Miss Italia Cristina Chiabotto.

di Giada Rapa

Un paio di ore prima dell’inizio della partita di beneficienza “Tutti in Campo per un Sogno” tra la Nazionale Calcio Spettacolo e le Vecchie Glorie del Torino il forte diluvio che si è abbattuto su Borgaro sembrava lasciare poche speranze. Tuttavia verso le 17.30 il sole ha ricominciato a splendere alto nel cielo, contribuendo a rendere ancora più bello un evento che aveva come scopo principale la solidarietà. Tutto il ricavato della manifestazione, ovvero 350 euro, sono stati donati alla Fondazione Forma dell’Ospedale Infantile Regina Margherita. “È una goccia nel mare – hanno commentato gli organizzatori – ma anche un piccolo contributo può fare molto”.

A dare il calcio d’inizio alla partita, svoltasi presso il campo “Walter Righi”, è stata la borgarese ed ex Miss Italia Cristina Chiabotto, che ha anche regalato autografi e selfie sia ai giocatori in campo che al pubblico presente. Divertente e appassionante la sfida sul campo, che tra le file della Nazionale Calcio Spettacolo ha visto partecipare anche il Sindaco Claudio Gambino e l’assessore allo Sport Fabrizio Chiancone. A conclusione della partita, che ha visto la squadra delle Vecchie Glorie del Torino vincere per 4-1 sugli avversari, sono seguite le premiazioni e l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria abbinata alla manifestazione con i premi offerti gratuitamente dagli sponsor. E poi tutti alla Bocciofila di Borgaro, dove i partecipanti della partita si sono messi a disposizione per foto, autografi e qualche chiacchiera, condividendo anche la cena. Presenti all’evento, anche il cabarettista Franco Neri e Fabio De Nunzio di Striscia la Notizia.


Commenti

commenti