Borgaro, aggressione vigilessa: parla l’avvocato Latella


Il professionista, che riveste anche la carica di consigliere comunale, assiste legalmente l’agente aggredito lo scorso dicembre.

di G. D’A.

Borgaro – In città, e non solo, aveva sollevato sconcerto l’episodio che si è verificato nel tardo pomeriggio di lunedì 17 dicembre, nel parcheggio del nuovo supermercato Aldi di via Lanzo, quando l’agente di polizia locale Sofia Marcatto è stata aggredita da un automobilista borgarese dopo una discussione di servizio che è man mano degenerata. “Abbiamo querelato l’uomo – spiega Marco Latella, avvocato di parte di Marcatto – e siamo pronti ad andare a processo. La vigilessa non ha solo riportato traumi fisici, ma anche psicologici e ad oggi non è ancora rientrata alla sua occupazione“.

“Il timore – continua Latella, che a Borgaro riveste anche la carica di consigliere comunale – è che la mia assistita, durante le sue mansioni di controllo del territorio, possa nuovamente incontrare il soggetto. Per questo abbiamo avanzato la richiesta al Comandante del corpo Massimo Linarello di trovare misure lavorative un po’ diverse per Marcatto. E’ una triste vicenda – conclude l’avvocato consigliere – ma ci aspettavamo più solidarietà da parte della maggioranza che governa la città verso un proprio dipendente vittima di un fatto grave e riprovevole”.     


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio