Borgaro e la seconda edizione del Trofeo Capra Blu


Organizzato dall’ASP Con_Tatto Autismo, ha visto una prima parte sul campo da gioco, seguito da un apericena in Piazza della Repubblica e dal concerto del gruppo Le Grooz.

di Giada Rapa

Una giornata all’insegna dell’inclusione e del divertimento, per abbattere le barriere e sensibilizzare sul tema delle disabilità. Tutto questo è stato il Trofeo “Capra Blu” 2019, organizzato dall’associazione borgarese APS Con_Tatto Autismo e svoltosi presso il campo sportivo Mario Maggioni situato in via Santa Cristina e concesso gratuitamente dalla società Borgaro Nobis nella giornata di sabato 29 giugno.

Il Torneo è stato diviso in due gironi: da una parte le squadre composte da atleti con disabilità delle associazioni ASD Muoversi Allegramente Onlus, Pens@te e Valsusa Team -quest’ultima vincitrice del suo Girone-, mentre dall’altra si sono affrontate le squadre composte da Amici di Con_Tatto, che ha conquistato la vittoria, Super Papà e Operatori dell’associazione. Ovviamente in campo non poteva mancare anche la mascotte dell’associazione, ovvero la Capra Blu che dà il nome al Torneo e già vista sul territorio di Borgaro in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo. Dopo la partita e le premiazioni è stato il momento della seconda parte della giornata, con un apericena il Piazza della Repubblica seguito al concerto del gruppo al femminile Le Grooz.

Soddisfatta dell’andamento della giornata la Presidentessa di Con_Tatto Alessia Lo Certo, che dopo il debutto a Venaria è riuscita a portare la seconda edizione del Torneo proprio a Borgaro, dove l’associazione ha la sede. Nel frattempo continuano le attività: dal 27 luglio al 3 agosto Con_Tatto propone una vacanza per le famiglie di bambini e ragazzi affetti da autismo, in attesa della programmazione, a settembre, delle attività per l’anno 2019/2020.


Commenti

commenti