Borgaro: i “Che Ne Sanno i 2000” vincono il Memorial Silvia Cocola Over 35


Una prima versione “più familiare” del Memorial si è conclusa mercoledì 3 luglio, in attesa della versione più classica, che dovrebbe svolgersi nel mese di settembre.

di Giada Rapa

“È sempre un piacere essere qui con voi per ricordare in un modo sano, in questo caso attraverso il gioco del calcio, una nostra concittadina che ci ha lasciato troppo giovane a causa di un incidente”. Poche, ma sentire parole quelle del Vicesindaco Fabrizio Chiancone, poco prima della premiazione della squadra de I Che Ne Sanno i 2000, vincitrice del Memorial Silvia Cocola Over 35. “Questo è stato un Torneo dal sapore più familiare, poco sponsorizzato, ma quest’anno ricorre il 10° anniversario di questa iniziativa, che a settembre verrà riproposto nella formula che tutti noi conosciamo, quindi aperto a tutti a partire dai 16 anni di età, proprio qui nei campetti di via Italia. Proprio per questo l’amministrazione farà il possibile per illuminare l’area intorno alla metà di settembre” ha continuato ancora Chiancone.

Un sentito ringraziamento da parte degli organizzatori della manifestazione –Michele Chieco, Luca Rucchione e Simone Zullo– e a tutti i partecipanti è stato espresso dal padre di Silvia, presente durante il Torneo e alle premiazioni finali. Michele Chieco e il consigliere delegato allo Sport Paolo Massa hanno invece ringraziato tutti i partecipanti e soprattutto i ragazzi del team di Herbalife, che hanno sponsorizzato il torneo e sono sempre stati presenti in campo offrendo anche integratori minerali per i giocatori. Oltre alle coppe per la squadra vincitrice e la seconda classificata -la formazione de Il Buongustaio, dove ha giocato anche il consigliere Massa- sono stati consegnati premi speciali: Michele Bonincaso come Miglior Portiere, Giovanni Patrono come Miglior Giocatore, Alberto Massa come Capocannoniere e Antonio Ferrante come MVP, ovvero Miglior Giocatore nel riaprire le partite.


Commenti

commenti