Maggioni-Righi: sfuma il sogno della semifinale per il Borgaro Nobis


Quest’anno sono le squadre straniere a dominare. Passano infatti il turno Nordsjælland, Göteborg e Dynamo Kiev, insieme al Torino, unica italiana a contendersi la vittoria.

di Giada Rapa

Purtroppo il sogno di arrivare alla semifinale del 40° Torneo Maggioni-Righi per i ragazzi del Borgaro Nobis non si è avverato. Così, come nella stessa mattinata, pur vincendo, è sfumata anche l’occasione per l’Atalanta, di passare il turno e puntare ad aggiudicarsi la competizione per il terzo anno consecutivo. Invece, la vittoria del Nordsjælland contro i padroni di casa per 4 a 1 e la sconfitta del Genoa contro i bergamaschi per 2 a 0 ha permesso -per differenza reti– di far proseguire la squadra danese.

Ma quest’anno più che mai il Maggioni-Righi parla straniero. Nel girone B è il Göteborg a passare in testa dopo aver sconfitto il Chieri 3 a 0, mentre la sfida tra Juventus e Brescia si è conclusa a reti inviolate. Nel girone C si è invece imposta la Dynamo Kiev, che ha vinto per 3 a 0 contro il Chisola. Il pareggio per 1 a 1 tra Fiorentina e Torino porta quest’ultima ad aggiudicarsi il titolo di miglior seconda e ad accedere alla fase conclusiva della manifestazione..

Domani mattina si svolgeranno quindi le seguenti semifinali: ore 9.30 Nordsjælland – Dynamo Kiev e alle ore 10.45 Göteborg – Torino. Nel pomeriggio, alle ore 16, si terrà la finalina per il terzo e quarto posto, mentre alle 18 la sfida per salire sul gradino più alto del podio.


Commenti

commenti