TransBorgaro: niente motocross neanche quest’anno


Problemi principalmente di natura economica hanno fatto saltare per il secondo anno consecutivo uno degli eventi più tradizionali della città di Borgaro.

Il Presidente dell’ASD Borgaro, Bruno Morselli

Fino all’autunno 2017, in questo periodo, in città erano in fermento i preparativi per la Transborgaro, storico evento motocrossisstico old timers organizzato dall’ASD Borgaro che ha avuto la sua prima edizione nel 1976 grazie ad un’idea del suo Presidente Bruno Morselli. Due anni fa, l’ultima gara, forse una delle più belle e partecipate, che grazie ad una bellissima giornata di sole aveva visto in zona ex Torinello, in via America, la partecipazione di migliaia di persone.

Ma organizzare una manifestazione di questa natura, con decine di piloti che provengono da tutto il mondo, tanti dagli USA, è molto costoso e con la congiuntura economica attuale la copertura delle spese è diventata un’impresa ardua. “Sono profondamente triste per questo altro rinvio – ha dichiarato al telefono Morselli – ma tra piani di sicurezza e spese varie non avevamo le coperture economiche adeguate”. Morselli ha inoltre precisato che presto sarà diramato un comunicato stampa ufficiale per spiegare meglio nel dettaglio i vari problemi, ma allo stesso tempo assicura che è già partito il lavoro per organizzare la Transborgaro 2020.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio