Borgaro: in allestimento il primo cantiere per la riqualificazione di via Lanzo


La via è stata completamente chiusa nel tratto che va dalla rotonda degli Alpini, all’altezza di viale Martiri della Libertà, al semaforo all’altezza di via XX Settembre. Modificata la viabilità per circa due mesi.

dalla Redazione

E’ uscito il numero di giugno di SullaScia.net LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

Ha preso il via ieri l’allestimento del primo cantiere che si occuperà dei lavori di riqualificazione di via Lanzo, un intervento ritenuto dall’attuale amministrazione comunale non solo importante, ma strategico a livello sociale ed economico. Ma nonostante le rassicurazioni espresse nei giorni scorso dall’assessore ai Lavori Pubblici, nonché Vicesindaco, Fabrizio Chiancone, i lavori del lotto iniziale dell’opera, che riguarda lo scarico delle acque nel tratto che va dalla rotonda della penna degli Alpini, all’intersezione con viale Martiri della Libertà, fino all’altezza con via XX Settembre, prevedono la totale preclusione della circolazione dei veicoli e non il senso unico alternato, come si auspicava. E questo almeno fino a tutto agosto.

Quindi è prevista una decisa modifica della viabilità dei mezzi privati e pubblici. “Nello specifico – spiega Chiancone – chi proviene da Torino dovrà obbligatoriamente svoltare in viale Martiri della Libertà e poi in via XX Settembre per tornare nuovamente sull’asse di via Lanzo. Stesso discorso, ma all’inverso, per chi proviene da Caselle: svolta obbligatoria in via XX Settembre e poi in viale Martiri della Libertà per tornare sullo stradone. Anche le fermate degli autobus sono spostate, con tutte le informazioni che si potranno trovare alle paline delle stesse”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio