La Croce Rossa di Mappano e il Bennet di Caselle di nuovo insieme per la solidarietà


Nella giornata di sabato 26 giugno sono state tante le persone che hanno acquistato prodotti a lunga conservazione da consegnare ai volontari della CRI. Tutti i beni, alimentari e non, saranno poi recapitati dall’ente ai soggetti più fragili.

dalla Redazione

E’ uscito il numero di giugno di SullaScia.net LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

Oltre 500 kg di alimenti, ma soprattutto di buon cuore. È questo il risultato ottenuto dai volontari della Croce Rossa – Comitato di Mappano, che nella giornata di sabato 26 giugno si sono ritrovati al Bennet di Caselle per l’ormai tradizionale raccolta alimentare, che in questa occasione ha coinvolto l’intera Regione Piemonte.

Tutti i prodotti a lunga conservazione -come pasta, legumi, tonno in scatola, alimenti per l’infanzia, ma anche articoli per la pulizia della casa e per l’igiene personale- saranno ora consegnati alle molteplici famiglie che, soprattutto a seguito della pandemia che ci ha colpiti, si trovano in condizioni di disagio. “Grazie a chi ha aderito alla nostra iniziativa riempiendo il carrello di #Umanità e grazie alla Galleria del Bennet per la consueta cortesia e disponibilità ad accoglierci” hanno commentato i volontari.

In questo momento, inoltre, è possibile dare un aiuto anche attraverso il 5×1000. Sarà sufficiente apporre la firma nella sezione “Sostegno del volontariato, delle Onlus, delle associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute” della propria dichiarazione dei redditi -CU, 730, UNICO-, indicando il Codice Fiscale della Croce Rossa Italiana – Comitato di Mappano, 11060010011.


Commenti

commenti