VOLONTARIATO – La Croce Verde Torino e la nuova sede di Venaria Reale


La sezione cittadina si è trasferita nella nuova struttura di via Don Sapino. Grande la sinergia tra la sezione venariese e quella di Borgaro-Caselle.

di Mauro Giordano

Leggi e/o scarica il nuovo numero digitale di SullaScai.net LEGGI IL GIORNALE / SCARICA IL GIORNALE

Grande festa a Venaria Reale: per l’inaugurazione della nuova sede dell’associazione di volontariato facente capo alla Croce Verde Torino. Già dall’inizio dell’estate i militi avevano traslocato dalla vecchia location nella ben più ampia e comoda nuova struttura di via Don Sapino,77. Folta partecipazione di cittadini e delle rappresentanze di tutte le Sezioni della Croce Verde Torino, della Presidenza, della Direzione dei Servizi, dei Consiglieri dei diversi direttivi locali, delle Dame patronesse. Tutti hanno applaudito alla benedizione dei locali e dei militi che vi operano, alzando in alto i labari con i colori sociali.

L’Arma dei Carabinieri e quella della Associazione Nazionale Carabinieri in congedo, con i paracadutisti e l’Esercito di stanza a Venaria, i Vigili del Fuoco, e molte altre altre associazioni di volontariato della città, hanno creato un suggestivo contorno ad una festa tanto attesa quanto desiderata, anche se non accompagnata dal buon tempo. Grande partecipazione anche da parte dei militi della sezione di Borgaro-Caselle, vista la grande sinergia fra le due consorelle. A Venaria, infatti, opera l’ambulanza cosiddetta “Tango”, un mezzo con medico e infermiere a bordo, e per questo in diversi casi deve intervenire per offrire sempre la migliore e qualificata assistenza all’infortunato.

Il discorso di rito del Sindaco di Venaria, Fabio Giulivi, ha chiuso l’inaugurazione riconoscendo ai volontari della Croce Verde Torino la grande partecipazione alla vita sociale cittadina e dei territori limitrofi, attraverso un servizio di altissimo valore.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio