Borgaro: giovani e neonati al centro per l’amministrazione comunale


In queste settimane si è rinnovato l’appuntamento con il bonus laureati e con i pacchi di benvenuto per i nuovi nati. Gli ultimi seguiti dalla consigliera Marcella Maurin -ideatrice di entrambi- in procinto di dimettersi in quanto candidata Sindaca di Mappano.

di Giada Rapa

Il 10 e il 17 marzo si sono rinnovati due importanti appuntamenti che, ormai da alcuni anni, coinvolgono le famiglie e i giovani studenti che vivono sul territorio. Siamo parlando del Bonus Laureati e dei Pacchi di Benvenuto per i nuovi nati: due progetti ideati dall’ex assessora e attuale consigliera comunale Marcella Maurin, la quale sta però per lasciare il suo ruolo a Borgaro per mettersi in gioco come candidata Sindaca a Mappano.

Il primo incontro ha riguardato la cerimonia di premiazione degli 8 giovani borgaresi che hanno discusso la tesi di laurea tra dicembre 2020 e dicembre 2021: un periodo non facile perché ancora fortemente segnato dall’emergenza sanitaria. Loro sono Laura Carpinteri; Elena Fiando; Sara Forte; Flavio Guida; Caterina Miroglio; Andrea Rapari; Silvia Rossi e Cristina Tampone; unica del gruppo ad aver svolto una tesi riguardante il patrimonio comunale borgarese. Oltre alla possibilità di trascorre un weekend in una capitale europea, offerto dal Comune, ai ragazzi è anche stato fatto un ulteriore omaggio: un corso di Lettura Veloce e Comunicazione Efficace e il libro “La Laurea non ti Basta” di Paolo Mattia Palazzolo e di Antonella Sgobbo.

Il secondo appuntamento ha invece visto come protagonisti i 42 nuovi nati sul territorio da luglio a dicembre 2021. “Questi sono i nuovi figli della città, e questo incontro è un modo per dare loro il benvenuto e per fare gli auguri a voi genitori. Un modo per la nostra amministrazione di essere vicini alle famiglie, soprattutto in un periodo in cui mettere al mondo dei figli è un atto coraggioso” ha commentato il Sindaco Claudio Gambino. Come sempre, all’interno del pacco i genitori troveranno 12 prodotti indispensabili per la prima infanzia forniti dal Supermercato Conad di Mappano, ma anche un buono sconto per un negozio del territorio e un volantino informativo sul progetto “Il Cerchio delle Mamme” di Casa Chicchi. Alle famiglie è anche stato consegnato il Passaporto Culturale e gli opuscoli informativi dei progetti Nati per Leggere e Giochiamo a Crescere Insieme.


Commenti

commenti