Borgaro: nuovi ambienti educativi per la Scuola dell’Infanzia


Il plesso “Caduti Borgaresi” ha ottenuto 75 mila euro di finanziamento partecipando al PON Europeo “Percorsi Didattici Innovativi”. Nella giornata del 11 dicembre, in occasione dell’Open Day, sono stati inaugurati i nuovi locali.

di Giada Rapa

Lavagne e tavoli interattivi, percorsi psico-motori con uno spazio appositamente realizzato– comprensivo anche di una piscina di palline con led arcobaleno – una ricca biblioteca a misura di più piccoli al fine di stimolare il piacere della lettura a partire dai primissimi anni d’età.

Sono questi alcuni dei materiali acquistati dall’Istituto Comprensivo per la Scuola dell’Infanzia “Caduti Borgaresi” grazie a un contributo di 75 mila euro finanziato dal PON Europeo “Percorsi Didattici Innovativi per le Scuole dell’Infanzia”. “Un modo per arricchire la scuola di stimoli e di opportunità” ha commentato la Dirigente Scolastica Lucrezia Russo, che in occasione dell’Open Day di lunedì 11 dicembre ha anche inaugurato la nuova aula di psicomotricità e la già citata biblioteca.

“Come Istituto crediamo molto nella Scuola dell’Infanzia, che ha una precisa dignità al pari di altri ordini di scuola. Una dignità che vogliamo garantire grazie alla competenza professionale dei nostri docenti, alla collaborazione con i genitori attraverso la sottoscrizione del Patto Educativo e, da oggi, anche grazie ad ambienti sempre più stimolanti, affinché i bambini possano costruire la propria identità in modo sereno” ha proseguito Russo, ricordando che ogni bambino ha la sua unicità e come tale deve essere accolto. “Sta a noi adulti riconoscere le difficoltà dei piccoli e saperle valorizzare”.


Commenti

commenti