Borgaro: torna la mostra a tema natalizio curata da Salvatore Nicoletta


Anche quest’anno il collezionista ha deciso di condividere alcuni pezzi della sua nutrita raccolta di cartoline, santini e letterine, in una esposizione che si svolgerà nelle giornate di martedì 19 e mercoledì 20 dicembre.

di Giada Rapa

A Borgaro, ormai da diversi anni è impossibile immergersi completamente nell’atmosfera festiva senza aver visitato la splendida esposizione di cartoline, letterine di Natale, Madonne e santini curata dal collezionista Salvatore Nicoletta, giunto ormai alla sua 25a mostra sul territorio, non solo però di stampo natalizio.

E anche se non è la prima volta che il simpatico e cordiale Salvatore mostra al pubblico i suoi raccoglitori – nei quali dispone ordinatamente tutti i pezzi – i curiosi potranno scoprire sempre qualcosa di nuovo, poiché in un anno l’uomo ha incrementato notevolmente le sue collezioni, attraverso lo scambio con altri appassionati. Alcuni pezzi sono una vera e propria rarità – come due letterine natalizie, scritte da due sorelline, risalenti al 1860 e una cartolina di Natale del 1894, mai stata viaggiata – anche se la raccolta di Nicoletta riguarda soprattutto gli anni che vanno dal 1900 al 1950, la cui data è legata soprattutto all’opera dei grandi disegnatori che le hanno realizzate. Una mostra che ha diversi intenti: in primis quello di far riscoprire il valore e il messaggio di pace legato al Natale, in un contesto storico che sembra andare esattamente nella direzione inversa. Ma anche quello di riportare indietro nel tempo chi ha già qualche anno in più e far conoscere alle nuove generazioni una bella tradizione che ormai si è persa, quella di mandare, appunto, cartoline natalizie.

La mostra, che si terrà nuovamente presso i locali della Pro Loco, in Piazza Europa, avrà inizio martedì 19 e proseguirà mercoledì 20 dicembre con il seguente orario: al mattino dalle 10 alle 12 e al pomeriggio dalle 15.30 alle 19: un appuntamento imperdibile per ammirare veri e propri capolavori.


Commenti

commenti