Caselle: inaugurata la “nuova” via Torino


Si conclude un altro tassello di una serie di interventi per la riqualificazione del Centro Storico, che potrebbe culminare con l’ex Baulino in veste di nuovo Palazzo Comunale.

di Giada Rapa

Caselle – Nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale, l’assessore Giovanni Isabella aveva rassicurato i consiglieri di minoranza del fatto che, in occasione della manifestazione Crocetta Più in Tour, prevista per domenica 19 novembre, i lavori di riqualificazione di via Torino sarebbero stati ultimati. La “promessa” è stata mantenuta e proprio quella giornata l’amministrazione ha effettuato un simbolico taglio del nastro. E nel corso della cerimonia è arrivata anche una piccola anticipazione: il sogno di trasformare l’ex struttura del Baulino nel nuovo Palazzo Comunale. “La Giunta ha infatti deliberato uno studio di fattibilità per un progetto preliminare al fine di avviare la riqualificazione della struttura” ha spiegato il Sindaco Luca Baracco.

Tornando invece a via Torino, l’arteria riapre al passaggio pedonale e automobilistico, con viabilità invariata rispetto a prima, anche se non è esclusa una vocazione esclusivamente pedonale in futuro. “I lavori sono durati più del previsto – ha ammesso Baracco – ma occorre considerare che è stato ripristinato l’intero sistema fognario e di condutture dell’acqua, rinvenute in cattivo stato nel momento in cui la riqualificazione è iniziata. Inoltre abbiamo potenziato l’illuminazione pubblica e proprio a questo proposito a breve partiranno in questi giorni gli interventi in strada San Maurizio, vicino a Piazza Falcone. In questo modo, dopo quelli su Borgaro e su Leinì chiudiamo gli interventi sulle vie d’accesso della città. Ciò dimostra che quanto fatto finora non è frutto del caso, ma di un progetto ben preciso e coordinato” ha concluso Baracco.


Commenti

commenti