Caselle: il maltempo non ferma M’Illumino di Meno


Annullata la camminata per le vie della città, ma non le tante esibizioni delle associazioni che si sono tenute al Prato Fiera venerdì 23 febbraio, che hanno divertito soprattutto i più piccoli.

di Giada Rapa

Caselle – La neve del mattino e i successivi scrosci di pioggia non hanno fermato i promotori locali dell’evento, che  hanno portato avanti ugualmente l’iniziativa legata a M’Illumino di Meno, progetto lanciato dalla trasmissione Caterpillar in onda su Radio2, giunto quest’anno alla sua 14a edizione. Niente passeggiata a lume di candela per le vie della città, ma esibizioni e letture sotto la tensostruttura del palatenda la Prato Fiera di via Torino, appositamente spento per l’evento e illuminato soltanto dalla luce di alcuni ceri consegnati ai presenti. Buona partecipazione da parte della popolazione, soprattutto da parte dei piccoli, attraverso i quali si costruiscono le basi per un futuro migliore all’insegna del risparmio energetico.

A partire dalle 18.30, si sono alternate le esibizioni di molteplici associazioni, come il Gruppo Pattinatori Vittoria di Torino, gli Sbandieratori e Musici di Mappano, i ragazzi dell’Action Team e quelli dell’Atlas Circus di Lanzo, alternate da alcune letture e consigli legati al tema dell’iniziativa, in un simbolico viaggio guidati dal Principe Lampa, impersonato dal Sindaco Luca Baracco e dalla Principessa Dina, l’assessora Angela Grimaldi. A tutti i partecipanti, inoltre, è stato distribuito un segnalibro in ricordo della manifestazione. Oltre alle associazioni precedentemente citate, all’evento svoltosi venerdì 23 febbraio, sono anche intervenuti esponenti di Amnesty International, i volontari dei Vigili del Fuoco di Caselle, l’associazione Stella Polare, i collaboratori dei Servizi Giovani Caselle, gli alunni dell’Istituto Comprensivo e l’ente di promozione sportiva UISP Comitato Territoriale Ciriè Settimo Chivasso.


Commenti

commenti