Caselle: diminuiscono le infrazioni rilevate dai velox, ma sono ancora tante


Nel periodo di giugno-luglio, le sanzioni registrate dimostrano un assestamento al di sotto delle 200 multe al giorno. “Un numero ancora significativo, ma sicuramente inferiore rispetto allo scorso annoafferma il Sindaco Luca Baracco”.

di Giada Rapa

All’incirca un anno fa l’amministrazione comunale di Caselle Torinese ha deciso di posizionare due velox, uno sulla provinciale n.2 (in direzione Borgaro – Torino) e l’altro lungo la provinciale n.13 (verso San Maurizio) al fine di rendere più sicura la circolazione su quei tratti di strada, dove secondo il Sindaco Luca Baracco si procede a velocità troppo elevata. I primi dati avevano riscontrato un livello di infrazioni altissime, ovvero circa 15 mila multe in un periodo compreso tra il 15 ottobre e il 15 novembre 2018, dando sostanzialmente ragione al primo cittadino.

Oggi la situazione sembra essersi assestata, con un numero di infrazioni al di sotto delle 200 giornaliere. “È sempre un numero particolarmente significativo, ma enormemente inferiore rispetto al periodo iniziale” commenta Baracco. “Prima di installare il velox abbiamo effettuato alcune prove, riscontrando un ordine di grandezza di 8 mila veicoli al giorno che superavano i limiti di velocità. A giugno 2019 siamo scesi al di sotto delle 200 multe al giorno e il dato continua a scendere, anche se certamente in modo meno drastico rispetto all’inizio. Tuttavia questo dimostra che il nostro obiettivo di far ridurre la velocità di percorrenza di quei tratti di strada è stato sostanzialmente raggiunto”.


Commenti

commenti