Caselle: “Nel 2019 lo spostamento della sede distaccata della Demonte”


Il plesso di piazza della Resistenza

Come afferma l’assessore Giovanni Isabella, dovrebbe partire quest’anno l’appalto per l’ampliamento della scuola media di Strada Salga che permetterà il trasloco delle aule di piazza della Resistenza, situate nel cono di atterraggio e decollo degli aerei dell’aeroporto Sandro Pertini.

di Giada Rapa

Caselle – Se ne parlava già lo scorso anno, ma ora il progetto appare sempre più vicino alla sua realizzazione. Dovrebbe infatti partire nei prossimi mesi l’appalto per l’ampliamento della Scuola Media Demonte situata in Strada Salga. “Questo permetterà lo spostamento delle aule situate nella sede distaccata di piazza della Resistenza, situata nel cono di atterraggio e decollo degli aerei dell’aeroporto Sandro Pertini” ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Isabella. L’intervento è stato caldamente consigliato dall’ENAC -Ente Nazionale di Aviazione Civile- dal momento che il plesso in questione è situato in Fascia B secondo i Piani di Rischio redatti e necessita quindi di un ricollocamento.

“Il consiglio dell’ENAC – ha aggiunto Isabella – è ovviamente dettato dal buonsenso, ma prima di intervenire abbiamo dovuto trovare i fondi necessari per avviare l’intervento, che costerà circa 4 milioni di euro. Non è facile per i comuni disporre della disponibilità finanziaria necessaria, noi stessi ci stiamo lavorando da un paio d’anni. A seguito dell’ampliamento della scuola di Strada Salga il complesso delle medie sarà quindi accorpato e andremo a chiudere definitivamente la struttura di piazza della Resistenza per garantire una maggiore sicurezza ai nostri alunni”.

L’intervento permetterà lo
spostamento delle aule della Demonte di Piazza della Resistenza, situate nel
cono di atterraggio e decollo degli aerei dell’aeroporto “Sandro Pertini”


Commenti

commenti