Caselle: continua il sostegno dell’amministrazione alle associazioni del territorio


Dopo l’invito dell’assessora Angela Grimaldi a tornare all’aria aperta utilizzando il PalaTenda, l’amministrazione comunale ha deciso di prorogare per altri due anni le convenzioni in atto con le associazioni,

dalla Redazione

Pochi giorni fa abbiamo dato la notizia dell’appello dell’assessora allo sport Angela Grimaldi di tornare a fare sport all’aria aperta grazie alla messa a disposizione del PalaTenda per tutte quelle associazioni sportive che già usufruivano delle palestre comunali.

Ma l’amministrazione comunale ha deciso di dare ulteriore sostegno alle attività associative, prorogando di altri due anni le convenzioni in atto con tutte quelle realtà che hanno in gestione degli impianti comunali. “Per un auspicato ritorno alla piena attività e per favorire il graduale recupero dei proventi non incassati dalle associazioni sportive, a causa della lunga chiusura imposta dall’emergenza sanitaria” ha sottolineato l’assessora allo Sport e alla Terza Età Angela Grimaldi. “Come già espresso dalla Regione Piemonte nella nota del 16 aprile scorso, con cui sensibilizzavano i comuni all’adozione di ogni misura straordinaria per favorire la ripresa e il sostegno delle attività sportive locali -continua Grimaldi- anche l’assessorato allo Sport di Caselle, da sempre a fianco delle associazioni sportive, ha voluto contribuire a contrastare gli effetti economici della pandemia”. Ecco quindi che a beneficiare della proroga delle Convenzioni sono state il TNS -Centro Sportivo Polivalente, il Caselle Volley, USD Calcio Caselle e la Piscina Grace. Lo stesso criterio è stato adottato per l’associazione Centro Incontro Anziani nell’impossibilità di ottemperare, causa emergenza sanitaria, a quanto previsto negli accordi di gestione del Centro Espositivo Multifunzionale di via Bona e rispondere, quindi, alle richieste di socialità e di sostegno legate alla Terza Età.

“Sono felice che l’amministrazione comunale possa contribuire alla ripresa e alla prosecuzione delle attività sportive e del Centro Incontro Anziani sul territorio, per un graduale ritorno alla normalità” conclude Grimaldi.


Commenti

commenti