Cirié: sulle politiche del personale si alzano scintille tra maggioranza ed opposizione


Francesco Brizio

Francesco Brizio

Sotto accusa tre bandi di mobilità decisi dalla squadra di governo. Contestato il metodo decisionale utilizzato, non la sostanza dei provvedimenti.

di Cristiano Cravero

Ciriè – Nuovo scontro tra maggioranza e opposizione nel corso della I commissione comunale, in materia di personale, svoltasi nel corso del fine settimana. A dare voce alla minoranza è stato Francesco Brizio (PD). “Ci sarebbe voluto poco tempo, non più di dieci, quindici minuti al massimo per spiegare che il Comune aveva in mente di assumere nuovo personale, visto che l’attuale normativa gli permetteva di farlo. Invece – ha affondato l’ex Sindaco – ci abbiamo messo oltre un’ora e mezza per capire qualcosa su questa commissione“. Nel mirino dell’opposizione è finita l’assessora Giada Caudera (lista civica) che in qualche modo ha cercato di spiegare le proprie ragioni in relazione ai tre bandi di mobilità attualmente in essere. Alla minoranza, che a gran voce ha chiesto la convocazione di questa commissione, interessava capire la ratio di questi atti. “Noi della minoranza – ha sostenuto Davide D’Agostino (Fratelli d’Itali) – abbiamo il diritto di chiedere spiegazioni in merito al lavoro della Giunta e ci interessa solo sapere le ragioni di queste delibere”.

Giada Caudera

Giada Caudera

La risposta dell’assessore Caudera è stata telegrafica “Non è possibile parlare di programmazione finché la Giunta non approva questi provvedimenti” ha sostenuto. Parole che non sono bastate neanche a Franco Silvestro (Movimento 5 Stelle). “Mi scusi assessora, mi sfugge una parte del ragionamento: se non avete fatto una programmazione a cosa servono queste delibere?“. In buona sostanza le opposizioni non si sono schierate contro le assunzioni, ma verso il metodo decisionale che sta usando la squadra di governo della città. L’assessora Caudera, a questo punto ha precisato meglio la sua posizione. “Ci sono delle carenze a livello di personale per quanto riguarda la Polizia Municipale e lo Sportello del Cittadino. Per quanto riguarda l’assunzione del dirigente il bando è ancora in corso e si chiuderà a fine anno”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio