Cirié: da marzo due corsi rivolti all’apicoltura e alla fabbricazione di cestini di vimini


L’iniziativa è promossa dall’ATA, l’associazione Tutela Ambiente, e le lezioni si terranno nella sede di via Triveri.

di Francesca Di Feo

Cirié – L’associazione Tutela Ambiente, organizza due corsi aperti a tutti che riguardano le api e il miele e i cestini di vimini. L’associazione, che ha sede in via Triveri, ha intenzione di cominciare da marzo. “Fare i cestini alla vecchia maniera” si rinnova ogni anno, ed è un vero e proprio corso con teoria e pratica, costituito da otto incontri serali. In partenza mercoledì 1° marzo, il corso darà utili spunti su come trovare, raccogliere e conservare i rami di salice secondo le regole antiche ed il calendario lunare. I maestri Mario Nigrotti Giacomo Trimarchi e Giacomo Menardi accompagneranno gli iscritti alla scoperta degli attrezzi indispensabili per fare i cestini. Il 30 maggio inizieranno le tre lezioni dimostrative in cui i maestri fabbricheranno diversi tipi di cestini e risponderanno a domande e curiosità. Il 19 settembre comincerà l parte pratica, dove verranno selezionati i salici migliori e si potrà cominciare a realizzare il cestino. Per informazioni è possibile rivolgersi a Mario Nigrotti (347.1481201 – 011.9242092, mario.nigrotti@tiscali.it).

Un altro corso organizzato dall’ATA è quello di avvicinamento all’apicoltura: guidati da Andrea Peretti. I partecipanti saranno introdotti nell’incredibile mondo delle api e i preziosi doni dell’alveare a cominciare dal 7 marzo. Verranno acquisite le nozioni basilari delll’allevamento delle api, le tipologie di miele e le loro proprietà, il polline e così via. Verrà concordata anche una visita agli alveari che permetterà di conoscere dal vivo la comunità delle api e vedere come si raccoglie il miele. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni rivolgersi a Michele D’Elia o Andrea Peretti (331.6001195 – 347.0082006).


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio