Ciriè: la Sindaca Devietti incontra gli abitanti nelle varie zone della città


Il primo appuntamento è per lunedì 18 settembre alle ore 18,30. Il dine dell’amministrazione comunale è di entrare più in contatto con le situazioni e le esigenze particolari dei ciriacesi.

Cirié – Inizieranno lunedì 18 settembre, in piazza San Martino alle 18.30, gli incontri periodici della Sindaca Loredana Devietti con i residenti nelle diverse zone della città dove questi risiedono. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è di creare un rapporto più diretto e immediato con tutti i ciriacesi, recandosi nei borghi e nelle frazioni per entrare in contatto con le situazioni e le esigenze particolari. Oltre a quello del 18, a settembre la prima cittadina incontrerà anche gli abitanti di Loreto e della zona di via Vittorio Emanuele, lunedì 25, ancora alle 18,30 di fronte alla chiesa, e martedì 26 settembre, sempre alla stessa ora in via Parco, vicino alla Scuola Viola, per la zona Parco e corso Martiri della Libertà. Nelle prossime settimane verrà comunicato il calendario per gli incontri nelle altre zone, che avverranno nel mese di ottobre.

“La realizzazione di questi incontri, che avvicina i cittadini al Comune – spiega Devietti – è sempre stata un obiettivo della nostra amministrazione, dichiarato anche nelle linee di mandato”. L’ascolto e il dialogo, l’informazione, sono elementi fondamentali per garantire un rapporto corretto fra cittadini e amministrazione comunale. Questo primo anno di attività mi ha confermato che l’esigenza di un contatto più diretto è molto sentita dai cittadini: d’altra parte, l’interazione diretta è il modo migliore per prendere conoscenza delle realtà effettive, di cosa accade in città, di cosa vogliono i ciriacesi. Sarà un momento per i cittadini per segnalare criticità ma anche per avanzare proposte, comunicarci idee o suggerimenti, che cercheremo di tenere il più possibile  in considerazione. Da parte mia, e del Vicesindaco Aldo Buratto – conclude Devietti – questi incontri saranno occasione, in alcuni casi, anche per presentare i progetti e le iniziative dell’amministrazione, per la città e per le zone specifiche, facendole conoscere ai cittadini e aprendo con loro un canale di dialogo, che ci potrà sicuramente aiutare nelle nostre decisioni e nella programmazione di alcune attività”.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio