Cirié: l’educazione ambientale parte dalle scuole elementari e medie


Molte le classi aderenti ai tre progetti che saranno avviati a  breve nei plessi Costa, Viola, Ciari, Gazzera, Fenoglio e Don Bosco in collaborazione tra dirigenze, docenti ed amministrazione comunale.

Cirié – Anche quest’anno, l’assessorato all’Ambiente della città promuove diversi percorsi di educazione ambientale rivolti ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado. In particolare, i progetti proposti sono tre: “Vado a scuola con”,  il “Museo A come Ambiente” e il “Percorso teorico-pratico di Avvicinamento al cane e di Attività Assistita con gli Animali”. Molte le classi che hanno già confermato la loro adesione, con il coinvolgimento di centinaia di bambini e ragazzi delle scuole Costa, Viola, Ciari, Gazzera, Fenoglio, Don Bosco.

“Vado a scuola con” è un progetto di mobilità sostenibile, realizzato in collaborazione con l’Associazione Triciclo,  che si prefigge alcuni importanti obiettivi: fornire  ai ragazzi gli elementi essenziali di educazione stradale, attivare percorsi sicuri casa-scuola, stimolare la collaborazione tra famiglie per gli spostamenti dei figli, far apprezzare le opportunità degli spostamenti a piedi. Il progetto prevede inoltre alcune uscite sul territorio con percorsi casa-scuola, che avranno lo scopo di mettere in rilievo gli eventuali punti pericolosi del percorso. Le uscite sono programmate per i mesi di novembre e dicembre. Al progetto hanno aderito tre classi della scuola media Viola, quattro classi della scuola media Costa,  e due classi della scuola elementare Ciari.

Il secondo progetto riguarda la scoperta del  “Museo A come ambiente”: il primo Museo in Europa (che ha sede a Torino) interamente dedicato ai temi ambientali,  che offre ai ragazzi eventi studiati appositamente per stimolare la sperimentazione, il gioco, l’interazione e la scoperta.   Al progetto hanno aderito quattordici classi. Infine, il terzo progetto, al quale hanno aderito dieci classi:  il “Percorso teorico-pratico di Avvicinamento al cane e di Attività Assistita con gli Animali”, proposto dall’Associazione A.S.D. Dogs Crossing con l’obiettivo di dare informazioni di base sulla natura del cane, sulla sua socialità, sulle sue caratteristiche, sui principali canali e modalità attraverso le quali percepisce ed elabora le informazioni. Sarà così possibile introdurre i bambini alla pratica di alcune attività cinofile, consentendo loro di apprendere come approcciarsi al cane, come insegnare i primi comandi  di obbedienza, come condurlo al  guinzaglio.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio