San Francesco: tanto Piemonte e tanto “Francone” alla Sei Giorni di Torino 2018


Felline, Ganna, Viel, Nizzolo e la Balsamo fra le stelle italiane più attese alla gara in programma dal 18 al 23 lyglio. In programma anche tour ed escursioni per abbinare il ciclismo alla scoperta del territorio.

San Francesco al Campo – Sarà formata da Fabio Felline e Giacomo Nizzolo, una delle coppie di punta della Sei Giorni di Torino 2018, in programma al Velodromo Francone dal 18 al 23 luglio. E sarà un motivo di orgoglio non solo perché italiana, non solo perché Felline è torinese, ma anche e soprattutto perché Fabio è uno dei “ragazzi del Francone”: 28 anni, è cresciuto sulla pista sanfranceschese fino a diventare professionista. In coppia con lui, Giacomo Nizzolo, 29 anni, campione italiano in linea 2016, due volte vincitore della classifica a punti al Giro d’Italia. Tanto “Francone” e tanto Piemonte anche nel resto della Sei Giorni e della contemporanea Turin International Track: da tenere d’occhio, infatti, la coppia formata da Mattia Viel, altro torinese e altro ragazzo cresciuto sulla pista del Velodromo, e Nik Yallouris, australiano, campione del mondo 2017 nell’inseguimento a squadre. Fra i big è atteso anche Filippo Ganna, altro pistard di casa Francone, campione del mondo nell’inseguimento individuale. Fra le donne, non mancherà Elisa Balsamo: 20 anni, cuneese, parteciperà anche quest’anno con le sue compagne della Nazionale Azzurra. Tra gli stranieri, grande attesa per i fratelli Christos e Zeferios Volikakis, le frecce greche che l’anno scorso sbriciolarono il record della pista superandosi di sera in sera ed entusiasmando il pubblico.

Anche quest’anno, dunque, la Sei Giorni di Torino promette spettacolo. Ma al di là dell’aspetto sportivo, l’organizzazione del Velodromo Francone cresce di anno in anno. Fra le grandi novità del 2018, infatti, c’è la preziosa collaborazione di Booking Piemonte, il portale di prenotazioni della Regione Piemonte, cui è stata affidata l’intera gestione della ricettività alberghiera. E non è tutto, perché sempre tramite Booking Piemonte, durante tutto il periodo della Sei Giorni di Torino, sarà possibile visitare Torino, il Canavese e tutta la regione, iscrivendosi ai tour proposti sul sito www.bookingpiemonte.it oppure approfittando delle proposte speciali – dalle residenze reali ai musei, dai castelli ai siti d’arte – confezionate appositamente per la Sei Giorni di Torino in convenzione con il Velodromo Francone. Un’occasione offerta ai tifosi e agli appassionati che provengono da fuori per conoscere le bellezze della nostra regione, ma soprattutto un segno preciso dell’indirizzo del Velodromo Francone, sempre più determinato nel porsi come punto di riferimento del territorio e volano per il tessuto turistico e imprenditoriale locale.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio