San Maurizio: grande festa per il Cavaliere Stobbia


Momento conviviale per rendere omaggio al capogruppo alpino appena insignito. Il Coro Ana non ha fatto mancare il suo supporto musicale.

di Cristiano Cravero

San Maurizio Canavese – Dopo il conferimento e la consegna del Cavalierato della Repubblica a Michele Stobbia, nella sede delle penne bere è andata in scena una grande festa per onorare il capogruppo degli alpini sanmauriziesi. Il Coro Ana diretto dal Maestro Andrea Sibona con le note del tradizionale canto Sul Cappello ha reso gli onori al neo Cavaliere. Presenti molti personaggi illustri del panorama politico locale e non; dal Sindaco di San Maurizio Paolo Biavati a quello di Caselle Luca Baracco, l’onorevole Francesca Bonomo che pur uscita da uno spaventoso incidente stradale dove ha riportato la frattura di un braccio e un colpo di frusta non ha voluto mancare a questa grande festa. Presente anche il Luogotenente della stazione dei carabinieri di Ciriè Diego Manarelli e il comandante della polizia locale di San Maurizio Fabio Mostacchi.

Per l’associazione alpini sono intervenuti il delegato dell’ottava zona Bruno Marietta, il consigliere sezionale Mario Cravero e il Vice Presidente Vicario della sezione alpini di Torino Giovanni Remondino. Il neo Cavaliere Stobbia in un discorso prima di pranzo ha voluto ringraziare tutti coloro che in questo giorno hanno voluto essere presenti a questa festa tricolore per il conferimento dell’onorificenza. Camerieri d’eccezione molti componenti del nuovo Consiglio Comunale, tra i quali Sonia Giugliano e Ezio Nepote che con sapienza hanno diretto tutte le fasi del servizio ristorazione. Durante il raduno conviviale il Coro Ana ha deliziato con un piccolo concerto.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio