Bike Pride 2016: la partenza ritorna al Valentino


4TORINO – Dopo la parentesi di piazza Vittorio Veneto dello scorso anno, la variopinta carovana di ciclisti  si ritrova nuovamente al parco per partire alle ore 16. Per chiedere un modo nuovo di pensare la mobilità in città.

Domenica 3 luglio torna in città la settima edizione del “Bike Pride– Prendiamoci la Città”. Come sempre sono attesi migliaia di ciclisti che percorreranno un percorso di 11 km che prende il via dal Parco del Valentino per proseguirei lungo viale Virgilio, corso Cairoli, lungo Po Diaz, piazza Vittorio Veneto, lungo Po Cadorna, corso San Maurizio, corso Regio Parco, lungo Dora Firenze, lungo Dora Napoli, corso Principe Oddone, sottopasso Statuto, corso Inghilterra, corso Vittorio Emanuele e ritorno al Valentino.

UNA CONSULTA PER LA MOBILITA’ NUOVA – L’evento è organizzato dall’associazione Bike Pride di Torino che ha come missione principale la promozione e lo sviluppo di forme di mobilità nuova. A tal fine l’annuale appuntamento dei ciclisti diventa l’occasione per avanzare richieste politiche attraverso l’istituzione di una Consulta ufficiale sui temi riguardanti la mobilità ciclabile e la moderazione del traffico. La volontà di Bike Pride, ma anche di altre associazioni, è di essere messi in condizione di poter esprimere un parere di fronte alle decisioni prese in materia dall’amministrazione comunale.

 


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio