Borgo Po: in crisi d’astinenza estorce denaro ai genitori per comprare droga


Polizia2-1728x800_cTORINO – E’ avvenuto ieri in via Asti. Il giovane è stato arrestato dalla polizia per estorsione, danneggiamento, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Gli agenti del commissariato Borgo Po sono intervenuti nel primo pomeriggio di ieri in via Asti dove un cittadino italiano di 28 anni, in preda a probabili crisi di astinenza da stupefacenti, stava danneggiando l’abitazione dei suoi genitori e li minacciava che avrebbe continuato se non gli avessero consegnato del denaro. Da alcuni giorni il giovane chiedeva soldi e inveiva contro la madre e il padre che alla fine hanno trovato il coraggio di chiedere aiuto alle forze dell’ordine.

I poliziotti hanno tentato più volte di calmare il ragazzo che, tuttavia, li ha colpirti con calci e pugni, tentando anche di lanciarsi oltre la ringhiera delle scale del secondo piano, azione sventata dagli agenti che sono riusciti ad afferrarlo e a tirarlo sul pianerottolo in una posizione di sicurezza. Il giovane, che ha anche danneggiato l’autovettura di servizio della polizia, è stato arrestato per il reato di estorsione, danneggiamento, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio