Il Comitato spontaneo per la valorizzazione del parco Don Banche di Borgaro si presenta


Il gruppetto di cittadini che vive nella zona di via Garibaldi ha organizzato ieri un incontro con la stampa per ribadire, tra erba non tagliata e morsi di zanzara, i loro scopi sociali.

di G. D’Amelio

OLYMPUS DIGITAL CAMERABorgaro – L’obiettivo principale è duplice: attirare l’attenzione dell’amministrazione comunale sullo stato di abbandono in cui versa il parco e stimolare altri cittadini ad attivarsi per la cura dello spazio pubblico. E per tenere alto l’interesse su questi punti, i fondatori del comitato hanno in programma l’organizzazione di una giornata, l’11 o il 18 ottobre, di promozione e condivisione dell’area verde urbana più grande di Borgaro con i suoi oltre 4 mila mq.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“Non vogliamo contestare l’amministrazione comunale – hanno ribadito i membri del comitato – ma dargli una sveglia e un aiuto per mantenere pulito e funzionale il posto”. Un esempio, quindi, di cittadinanza attiva, il primo in città di questa natura, che vuole mettersi in gioco per riappropriarsi di un luogo pubblico importante e restituirlo a loro stessi e a tutta la popolazione.

Guarda il video sulla pagina Facebook di SullaScia.net


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio