Genitori, bimbi e istituzioni: insieme per avvicinarsi alla scuola dell’infanzia


1BORGARO – Buon risultato per l’esordio del progetto Altrotempo 0-6, promosso dall’amministrazione comunale con il contributo della Compagnia di San Paolo.

di Giada Rapa

Grande partecipazione ed entusiasmo da parte di genitori, nonni e bambini che sabato 2 aprile hanno inaugurato presso la scuola Grosa il primo ciclo di incontri del progetto Avvicinarsi alla Scuola dell’Infanzia. “Attendiamo lo sviluppo della prossime attività per dare un giudizio complessivo, ma si può dire che la partenza è stata buona”. C’è cautela, ma soprattutto tanto entusiasmo nelle parole di della consigliera comunale Fabiana Cescon, che insieme alla collega Maria Mainini, al Presidente di Progetto OASI Sergio Cagnin e l’assessora Marcella Maurin hanno dato il via all’iniziativa destinata ai bambini di età compresa tra i 18 e i 36 mesi che non frequentano gli asili nido.

2Nelle premesse, gli organizzatori auspicavano l’iscrizione di circa 30 piccoli. Obiettivo superato, con ben 38 adesioni totali. La prima giornata ha visto la partecipazione di circa 15 bambini che non hanno perso occasione di familiarizzare con l’ambiente, giocare con i vari materiali a disposizione, interagire con le educatrici presenti e con i coetanei. Grande coinvolgimento anche per i genitori e i nonni, che hanno apprezzato la creazione di uno spazio in cui potersi incontrare, discutere con gli esperti, confrontare le proprie esperienze e soprattutto vedere i figli entrare maggiormente in contatto con il mondo esterno. “Siamo felici del lavoro svolto finora, un lavoro di rete con la partecipazione della Compagnia di San Paolo, dell’Asl TO4 e di alcune associazioni del territorio (5 Sensi, Banca del Tempo, Parole & Musica onlus). Abbiamo prodotto un risultato tangibile e dedicato ai più piccoli e speriamo che questo successo possa ripetersi anche nei prossimi anni con sempre maggiore partecipazione” commentano gli organizzatori.

Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 9 aprile, con l’inizio del secondo ciclo e sabato 16 per il terzo. La seconda attività del primo ciclo, quella di psicomotricità è invece prevista per sabato 23 aprile.


Commenti

commenti