Coronavirus: in Piemonte scuole chiuse fino a metà settimana


Si attende a ore la nuova ordinanza ministeriale che dia altre disposizioni in materia di contenimento del covid19. Quasi scontata la decisione di riprendere le lezioni tra mercoledì o giovedì prossimi. A Borgaro, lunedì Consiglio Comunale a porte chiuse.

Di sicuro c’è che fino al 1° marzo compreso in Piemonte non si terranno manifestazioni con pubblico e niente eventi sportivi. La partita tra Juventus ed Inter si giocherà quindi a porte chiuse. Lo ha comunicato ieri sera, giovedì 27 febbraio, il Presidente della Regione Alberto Cirio al termine di un vertice istituzionale sull’emergenza sanitaria.  Per quanto riguarda le scuole, il governatore ha affermato che Il Piemonte punta, allo scadere dell’ordinanza valida fino al 29 febbraio, a “una meno restrittiva che conduca gradualmente verso la normalità, con la riapertura delle scuole agli studenti dalla metà della prossima settimana. La nostra proposta al Ministro Speranza – ha aggiunto Cirio – è che le scuole riaprono già lunedì per un’azione di pulizia straordinaria e disinfezione, per poi aprire agli allievi da metà settimana, tra mercoledì o giovedì”.

In tema di contenimento del coronavirus e in applicazione dell’ordinanza emanata in data il 23 febbraio dal Ministero della Salute, il Comune di Borgaro svolgerà il proprio Consiglio Comunale a porte chiuse per discutere su quattro punti all’ordine del giorno di rilevanza territoriale..


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio