Borgaro: “Napoli è…”, tra fascino e beneficenza


Le associazioni promotrici della manifestazione doneranno 600 euro all’associazione FARO di Lanzo e 300 euro alla Confraternita dei Battuti di Caselle.

di Giada Rapa

2Borgaro/Caselle – È stata una bella serata ricca di sapore partenopeo, quella andata in scena sul palco del CineTeatro Italia, presso Cascina Nuova, sabato 12 novembre. I testi narrati da Vittorio Mosca, riguardanti gli usi e i costumi del popolo napoletano, intramezzati dalle canzoni eseguite da Elis Callegari hanno reso la kermesse Napoli è piena di fascino e atmosfera che ha suscitato grandi emozioni tra i presenti.

Organizzata dalle associazioni Amici Campani e In Ricordo di Enzo, non poteva che essere un successo come le tante altre che hanno visto questa collaborazione e anche in questo caso lo scopo di fondo era quello della beneficienza. Dei fondi raccolti, tramite offerta libera, 600 euro verranno destinati all’associazione FARO Onlus di Lanzo, che si occupa di assistenza domiciliare ai malati terminali oncologici, mentre 300 euro saranno donati alla Confraternita dei Battuti di Caselle.


Commenti

commenti