Referendum Costituzionale: a Borgaro le ragioni del sì e del no si discutono a Villa Tapparelli


Prevista per lunedì 21 novembre una serata informativa organizzata dal Circolo PD di Borgaro con l’ex Sindaco Piero Fassino e il professor Francesco Pallante. Intanto sul territorio si è costituito un comitato del SI.

dalla Redazione

votazioni-id23533Borgaro – Manca meno di un mese alla data fissata per il Referendum Costituzionale, previsto per prossimo 4 dicembre. Al fine di informare i cittadini e fare un po’ più di chiarezza su ciò che la riforma comporta nello specifico -sulla quale, in verità, c’è ancora parecchia confusione- il Circolo PD locale ha deciso di organizzare una serata-dibattito durante la quale le ragioni del SI verranno contrapposte alle motivazioni del NO

L’appuntamento è per lunedì 21 novembre, alle ore 21, presso i locali di Villa Tapparelli (via Matteotti 11): ad argomentare la scelta del SI ci sarà l’ex Sindaco di Torino Piero Fassino, mentre per quella del NO interverrà il professore Francesco Pallante, docente di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Torino. Ad aprire la serata sarà il segretario della sezione, Marco Ricci, mentre modererà il dibattito il nostro direttore di SullaScia.net Giada Rapa.

Intanto sul territorio comunale è nato il comitato del SI. Per ora, di questo gruppo si sa solo che si è costituito lo scorso 24 ottobre, che il referente si chiama Luca Bellone e che presto so presenteranno alla cittadinanza con un incontro pubblico.


Commenti

commenti