Arriva il Carnevale: definite le date delle feste nei vari comuni di zona


Il 18 e 19 febbraio si festeggia a Borgaro, il 19 a San Maurizio, il 25 a Cirié, il 26 a Caselle, mentre a Mappano ci saranno due pomeriggi, il 23 e il 25, destinati ai bambini, in attesa della sfilata serale dei carri che, salvo imprevisti, si terrà sabato 11 marzo. A San Francesco festa a Le Borgate il 5 marzo. Ma uno dei più attesi è il Carlevà ‘d Mathi che avrà luogo domenica 5 febbraio. 

dalla Redazione

BORGARO – Sabato 18 e domenica 19 febbraio. Sono queste le date scelte dall’assessore Fabrizio Chiancone per i festeggiamenti del Carnevale borgarese. In realtà si dovrebbe considerare anche venerdì 17 febbraio, poiché in Piazza della Repubblica verranno allestiti degli stand per lo Street Food in collaborazione con l’associazione Con le Mani nel Piatto, che per l’occasione presenterà prevalentemente cibo dolce. Ma l’evento più carnevalesco si concentrerà sabato 18, con una sfilata in corteo per le vie della città che dovrebbe partire da Piazza della Repubblica verso le 14,30. La Pro Loco distribuirà bugie e cioccolata calda e interverranno diverse associazioni locali. Per domenica 19 febbraio, invece, in programma c’è la Corsa dei cucumbre.

CASELLE – Nella città dell’aeroporto il party carnevalesco si svolgerà domenica 26 febbraio e anche quest’anno l’epicentro sarà la pista di pattinaggio di via Torino. La festa, che avrà inizio alle ore 14.30 per terminare alle 18.30 sarà ricca di intrattenimento: musica, balli, animazione, pattinaggio e molto altro. Il tutto sarà organizzato da un connubio di forze che vede in prima fila l’amministrazione comunale, l’associazione Ice Fly Sport Caselle, i Servizi Giovani e la parrocchia. Nella serata spazio anche ai più grandi che vorranno scendere in pista a ritmo di musica. “Stiamo preparando una bella festa di Carnevale – dichiara Angela Grimaldi, assessora allo Sport – e ce la stiamo mettendo tutta affinché sia un momento di divertimento per tutti”.

SAN MAURIZIO E SAN FRANCESCO – La 23esima edizione del Carnevale sanmauriziese si svolgerà domenica 19 febbraio. Come sempre, la festa vede l’impegno di alcune associazioni locali, della parrocchia e delle scuole del territorio. Il ritrovo è fissato per le ore 14 in piazza Statuto, da dove partirà, intorno alle 14.30, la sfilata per le vie della cittadina che si concluderà in piazza Marconi allestita per l’occasione con alcuni stand gastronomici. L’evento si concluderà verso le 17 con la premiazione delle maschere più belle e il rogo del Carnevale. In caso di maltempo la festa sarà spostata a domenica 26 febbraio. A San Francesco, invece, la festa carnevalesca si svolgerà domenica 5 marzo con un evento organizzato dal centro commerciale Le Borgate, l’associazione Avis e il Gruppo di San Francesco al Campo. Durante la giornata tanti giochi per i bambini.

MAPPANO – Nella cittadina, tre gli appuntamneti previsti per il Carnevale. Si inizia il 23 febbraio, giovedì Grasso, con una Festa presso la Galleria Conad. Per l’occasione è previsto un divertente gioco a squadre, ancora a sorpresa, con la collaborazione delle associazioni FiTime ASD e GSD Mappanese. Sabato 25 invece i festeggiamenti si spostano in piazza don Amerano per gli eventi organizzati dall’oratorio. infine, salvo imprevisti, non mancherà la tradizionale sfilata dei carri in notturna, prevista per sabato 11 marzo.

CIRIE’ – Il carnevale ciriacese arriva sabato 25 febbraio con la festa in piazza Castello a partire dalle 14.30. Sfilate, giochi ed intrattenimento si estenderanno anche in corso Martiri, per grandi ma soprattutto piccini, che potranno godersi questo giorno di festa insieme ai loro genitori. La sera, ballo in maschera al teatro Magnetti.

MATHI – Dopo 5 anni torna uno dei Carnevali più belli della zona nord del torinese. Parliamo dello storico Carlevà ‘d Mathi che domenica 5 febbraio presenterà la 70esima edizione dell’iniziativa, Sono attesi circa 2 mila figuranti e una quindicina di carri allegorici provenienti da tutto il Piemonte per animare la giornata a partire dalle ore 14.30. Ingresso 4 euro a persona, gratis per i bambini sotto il metro d’altezza.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio