Calcio: il Borgaro 1965 ha centrato la serie D


La squadra del mister Russo ha battuto ai rigori la formazione della Juventus Domo, raggiungendo così un traguardo storico inseguito da anni dalla società guidata da Pier Giorgio Perona. Oltre 500 i tifosi borgaresi che si sono recati a Biella per il match.

di Cristiano Cravero

Borgaro – “Un grande risultato per una grande squadra“ con queste parole il Sindaco di Borgaro Claudio Gambino ha commentato il risultato sportivo del Borgaro 1965 che nel pomeriggio di oggi sul campo neutro di Biella si è aggiudicato lo spareggio contro la Juventus Domo per il passaggio diretto in Serie D. L’ultimo atto di una stagione straordinaria che in un finale al cardiopalma ha visto trionfare i giallo blu.

LA PARTITACantele, Cristino, Multari, Del Buono, Ferrarese, Ignico, Pagliero, Zanella, Pierobon, Parisi, Arabia. Questa la formazione iniziale schierata dall’allenatore Russo. Inizio scoppiettante del Borgaro che già al 2’ si rende pericolosa con un tiro di Parisi. Le due formazioni molto ben messe in campo non lasciano molti spazi ma al 41’ una disattenzione dà la possibilità a Poli di arrivare a tu per tu con Cantele e di mettere a segno il gol che permette alla Juve Domo di andare al riposo in vantaggio. Inizio ripresa di pura marca borgarese. Al 46’ Parisi entra in area e calcia un tiro che si infrange sull’esterno della rete. Dopo altre buone occasioni sprecate dal Borgaro si arriva al 45’ e l’arbitro assegna 7 minuti di recupero. Al 3’ minuto dell’extra time il settore di curva dove sono ospitati i supporter borgaresi esplode grazie alla rete di testa di Pierobon che pareggia l’incontro. Con il risultato di 1 a 1 si va ai tempi supplementari, ma dopo altri 30’ il risultato non si sblocca. Si va ai rigori. Per i borgaresi vanno tutti a segno i primi quattro rigoristi (Pagliero, Brugnera, Pierobon e Cristino). A questo punto, visto che la Juve Domo ha sbagliato un toro, sul dischetto per i borgaresi si presenta Diop, subentrato dalla panchina, che con un tiro preciso infila la rete che vale la serie D.

LA FESTA – Dagli spalti scatta la festa giallo blu. Il Sindaco Gambino dichiara a caldo: “Sono felicissimo di questo importante risultato raggiunto dai ragazzi del Borgaro a cui faccio i miei complimenti. Un grazie al Presidente Pier Giorgio Perona che oggi ci ha fatto un grande regalo ancor più per me che ho seguito in trasferta i ragazzi in questo importante incontro. Oggi ho visto una città molto viva per la numerosa partecipazione dei nostri supporters al match. Quattro bus pieni di tifosi si sono mossi da Borgaro per raggiungere Biella e tantissima gente con auto al seguito. Oggi si contavano oltre 500 spettatori borgaresi, tra loro ho visto con gioia molte famiglie e una massiccia presenza di bambini che hanno gioito per questa affermazione. A loro dico grazie perché con il loro calore hanno spinto le nostre frecce giallo blu alla vittoria meritatissima“.


Commenti

commenti

Giovanni D'Amelio