Il 38° Maggioni-Righi è dell’Atalanta


Finale tutta italiana per la conclusione del torneo, che alla fine ha visto la vittoria della squadra bergamasca contro quella del Torino. Terzo posto per i russi del Lokomotiv.

di Giada Rapa

La squadra del Torino

Borgaro – È stata una finale tutta italiana quella che ha visto scontrarsi Atalanta e Torino per il primo posto nella 38° edizione del Torneo Maggioni-Righi. Alla fine la vittoria è andata alla squadra nero azzurra, che sconfigge per 2 a 1 quella granata. Terzo posto invece per il Lokomotiv Mosca che, dopo il pareggio contro il Bologna, vince ai rigori per 5 a 4. La classifica del Torneo si conclude quindi così: 1° posto per l’Atalanta, 2° Torino, 3° Lokomotiv Moscoa, 4° Bologna, 5° Tottenham, 6° Sagamihara, 7° Chieri, 8° Pro Vercelli, 9° Sampdoria, 10° Cagliari, 11° Pontedera e 12° Borgaro.

Nella Top 11 abbiamo i seguenti vincitori: Sergej Luca Piccirillo dell’Atalanta, Manuel Maria del Bologna, Matthew Loco del Tottenham, Artem Giurdzhan del Lokomotiv, David Heidenreich dell’Atalanta, Badra Ali Salame del Torino, Vladislav Karapuzov – che si aggiudica anche il premio di miglior giocatore straniero – e Alexey Mironov del Lokomotiv, Louka Panagiotis dell’Atalanta, Fabio Gonella del Torino e Takeru Koyama del Sagamihara. Il Trofeo Fair Play “Piero Stradella” se lo aggiudica il Tottenham, la coppa per la squadra più disciplinata va al Cagliari, mentre il premio per il miglior giocatore del Torneo designato dagli allenatori delle altre squadre va ad Andrea Rizzo Pinna dell’Atalanta. Il premio per miglior giocatore italiano va a Vincenzo Mellito del Torino, mentre quello di miglior giocatore dilettante va a Francesco Fiorillo del Chieri. Il miglior giocatore dell’ASD Borgaro è invece Federico Soldano. Nel corso del Torneo è anche stata consegnata la targa al Miglior Allenatore, ovvero Massimo Brambilla dell’Atalanta.


Commenti

commenti